A Numana il meteo è nemico

Tanta fatica per i tre imolesi al Conero Triathlon Olimpico Numana. Il meteo non aiuta gli atleti.

21.05.2019 17:40 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Imola Triathlon
A Numana il meteo è nemico

Le pesanti condizioni meteo hanno reso davvero impegnativo il percorso del Conero Triathlon olimpico di Numana su distanza olimpica: 1,5Km di nuoto, 40km di bici, 10km di corsa. Per gli imolesi Sabini, Righini e Righetti si è trattata di una gara molto difficile. Primo degli atleti imolesi è stato Davide Sabini in 2h38’55” classificandosi 69° assoluto e 13° categoria M2, con un ottimo tempo nella frazione, seguono Clavio Righini in 3h05’51” (8° categoria M4, con un ottimo tempo nella frazione podistica) e Nicola Righetti in 3h15’57”.

La frazione di nuoto di due giri si è svolta in un mare molto ondoso davanti alla spiaggia di Marcelli di Numana, la frazione di bici con un percorso molto panoramico sulle strade del monte Conero caratterizzate da continue salite e discese con un dislivello complessivo positivo di 800m è stata complicata da una pioggia insistente che ha accompagnato gli atleti per buona parte del percorso, infine la frazione di corsa in tre giri sul lungo mare di Marcelli illuminato da un timido sole ha concesso un po’ di tregua agli atleti ameno dal puto di vista meteo.