Cavini, ma non solo

Buon weekend anche per Filippone, Solaroli e Ronchini al coperto

15.01.2018 17:32 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 49 volte
Fonte: Atletica Imola Sacmi Avis
Fotofinish di Cavini
Fotofinish di Cavini

Impegnati in diversi Meeting indoor, i giovani dell’Atletica Imola Sacmi Avis mostrano i muscoli nelle varie categorie, migliorando diversi tempi personali ed ottenendo buone prove collettive.

Al Meeting Nazionale Indoor di Ancona, Andrea Cavini vince la propria batteria dei 60 metri piani, prima di concludere al 3° posto finale con il tempo di 6’’97, ben 21 centesimi in meno del suo personale.

Sulla stessa distanza, Sara Ronchini regola tutte le avversarie nella sua batteria, per poi finire al 5° posto generale (7’’84, a soli tre centesimi dal personale).

Alex Pagnini, impegnato nei 400 metri, chiude 6° in 49’’67,

Pietro Ravagli arriva 7° (1.85) nel salto in alto.

Al Meeting nazionale indoor assoluti, sempre ad Ancona, bella prova per l’allievo Martino Filippone che, nei 60 ostacoli, conquista il 2° posto in 8’’39, un tempo più veloce di 24 centesimi rispetto al suo personale e che lo potrebbe candidare, a fine stagione, ad entrare tra i migliori dieci atleti in Italia.

Nei 200 metri, Alex Pagnini termina al 4° posto in 22’’50.

Al Meeting giovanile indoor di Modena, nel salto con l’asta, brilla la cadetta Eleonora Solaroli che chiude al 4° posto (2.90), migliorandosi di 10 cm e conquistando la misura minima per accedere ai prossimi Campionati italiani di categoria.