Due medaglie regionali per Mazzanti

Argento nel salto in lungo e bronzo negli ostacoli per l’atleta imolese. Nuovo personale per la 4x200 ai tricolori Allievi al coperto. Bene i lanciatori tra Carpi e San Benedetto del Tronto. Nel Cross
12.02.2019 00:21 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 40 volte
Fonte: Atletica Imola Sacmi Avis
Andrea Mazzanti
Andrea Mazzanti

Ad Ancona la staffetta 4×200 è impegnata ai Campionati italiani Allievi indoor. Gabriele Ravagli, Pietro Carnevali, Andrea Carà e Alessandro Tognin terminano la gara al 12° posto in 1’35”71 (2° in batteria), crono che rappresenta il nuovo personale per la giovane staffetta.
A Parma, ai Campionati regionali indoor, l’imolese Andrea Mazzanti conquista due medaglie importanti: argento nel salto in lungo (6.58) e bronzo nei 50 ostacoli (7’’39 ed a soli nove centesimi dal minimo per gli Assoluti). Nei 50 piani il 2003 Gianni Bonetti chiude al 2° posto nella sua batteria in 6”38 (17° tempo generale). Qualificato tra i primi 24, ha poi corso la finale-3 finendo 5° in 6”40.
A Castellarano va in scena la 2^ prova dei campionati di specialità assoluti di Cross, con il 3° posto di Daniele Dottori (Sm55 4 km) in 15’45’’, il 7° di Riccardo Ghinassi (Allievi 4 km) in 14’34’’ ed il 9° di Anas Hali (Juniores 6 km) in 21’57.
Alla 2^ prova dei Campionati regionali invernali di Carpi, medaglia d’Oro di Andrea Fagliarone (47.69) nel martello. Tra gli Allievi/Juniores, 3° Lorenzo Morara (38.95 nel giavellotto), 5° Marco Fabbroni (30.07 nel martello), 6° Alexander Geminiani (34.19 nel disco) e 7° Jacopo Maccarelli (34.16 nel disco).
A San Benedetto del Tronto Alessio Costanzi conquista l’argento nella 2^ prova dei Campionati regionali invernali, lanciando il suo disco a 48.47, solo un centimetro in meno del record imolese di cui è detentore.

 

Intervista ad Andrea Mazzanti:

Andrea, quali sono le tue sensazioni dopo le due medaglie conquistate nel fine settimana?  
«Arrivare a podio ai Campionati regionali assoluti in due gare fa sempre molto piacere. Gli ostacoli a dire il vero li ho provati per divertimento ed è arrivato un bronzo inaspettato che mi ha reso davvero molto felice».

Qualche rimpianto?
«E’ stato un weekend pieno di soddisfazioni. Nel lungo potevo fare meglio così come negli ostacoli, ma in questi ultimi mi sono migliorato parecchio. Peccato non aver centrato per soli 9 centesimi il minimo per gli Assoluti nei 50hs, anche se ho dato davvero il massimo».

Prossimi eventi a cui ti piacerebbe puntare?
«Vorrei provare un decathlon prima di affrontare i Campionati di società e perché no fare anche qualche gara di ostacoli».