Oro per Solaroli e Gaddoni

Ottimi risultati al Campionato Interfacoltà a Bologna

26.04.2018 18:15 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 121 volte
Fonte: Atletica Imola
Riccardo Gaddoni
Riccardo Gaddoni

Nel weekend si è svolto il 35° Campionato Interfacoltà Open Memorial “Anna Maria Carli”.

Negli 800 metri, grandi affermazioni per Riccardo Gaddoni (1’53’’43) e Catia Solaroli (2’20’’80) ed argento per Martino Filippone nei 110 mt ostacoli Allievi (15’’21).

A Fiorano Modenese si sono svolti i Cds e Campionati individuali regionali di staffette Ragazzi/e e Cadetti/e dove erano presenti anche alcuni atleti dell’Atletica Imola Sacmi Avis.

Tra i Cadetti, nella 4x100, 9° posto in 50’’90 per Ethan Chiarini, Matteo Rosadi, Pietro Bottau, e Samuele Rimini.

Tra le Cadette, invece, nella 4x 100 18° posto, con il tempo di 56’’38, per Caterina Nonni, Matilde Martinelli, Irene Pasotti e Veronica Zulato.

Nella 3x1000, infine, la formazione composta da Rebecca Righi, Sara Morini e Emma Spiri è finita 11° in 11’19’’05.

Nella categoria Ragazzi, nella 4x100, 8° Claudio Giusti, Mattia Galassi, Niccolò Donattini, Arthur Laneri che hanno corso in 57’’51.

Nella 3x800 Tommaso Potenza, Lorenzo Pasotti e Alberto Salomoni hanno terminato anch’essi all’8° posto (8’15’’86), mentre Matteo Lollini, Pietro Folli e Emanuele Bagnari non sono andati oltre il 12° piazzamento finale (9’07’’92).

Tra le Ragazze, nella 4x100, Martina Assirelli, Emma Tassinari, Carolina Gardelli e Marta Santi hanno conquistato il 22° posto finale correndo in 1’06’’02.

Infine nella 3x800 erano presenti ben quattro squadre della nostra società: 6° (8’23’’04) Asja Cilini, Lovepreet Rai e Sophie Veshi, 11° (8’48’’65) Adriana Guglielmini, Emma Silvestre e Serena Plazzi, 14° (9’21’’01) Anna Ventura, Caterina Vanni e Elena Ghini e 18° (10’22’’87) Beatrice Sentimenti, Emma Calamelli e Maddalena Zappi.

Nella classifica finale, tra i maschi, l’Atletica Imola Sacmi Avis ha chiuso all’8° posto con 1.687 punti, mentre tra le donne 9° con 2.374 punti.

«Nelle staffette c’è un po’ di delusione – ha commentato il presidente Massimo Cavini – che però è stata parzialmente compensata dalle vittorie dei maschi di Lugo dove 3 squadre hanno vinto, su 4 gare disputate, il titolo regionale».