Poche soddisfazioni a Trieste

Nessuna medaglia per l'Atletica Imola ai Campionati Italiani Assoluti
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 106 volte
Fonte: Atletica Sacmi Avis
Poche soddisfazioni a Trieste

 

Poche soddisfazioni per l’Atletica Imola Sacmi Avis ai Campionati Italiani Assoluti su pista appena conclusisi a Trieste. Solo Simone Bernardi non delude, chiudendo al 9° posto assoluto nei 1500 metri con un discreto 3’50”12.

Niente da fare per Francesco Conti che arriva 29° con un 2’01”03 che non si avvicina al suo personale ed al suo obiettivo di qualificazione agli Europei.

Tra le donne, tesserate l’Icel Lugo, Catia Solaroli finisce al 24° posto nei 1500 (4’38’’41) e Marta Morara, al rientro dopo un infortunio, si accontenta del 15° posto nel salto in alto (1.61 con tre errori a 1.66).

Dopo la trasferta giuliana, numerosi gli impegni dell’Atletica Imola: dal 7 al 9 luglio a Grosseto (GR) si svolgeranno i Campionati italiani individuali su pista Master. Sarà presente Daniele Dottori negli 800 e nei 1500 (categoria master 55) oltre a Gian Paolo Benati nei 100. Martedì 11 luglio, a Trento, è in programma il XLII Gran Premio Estivo Mezzofondo. Dal 13 al 16 luglio prenderanno il via a Bydgoszcz, in Polonia, i Campionati Europei Under 23. Mercoledì 19 luglio, nel parco delle Acque Minerali, l’Atletica Imola insieme a Glucasia (Associazione Diabetici Comprensorio Imolese) organizza la 1^ edizione di «Glucasia RunByNight», l’evento che rappresenta anche la 3a tappa del circuito Imola Corre 2017. La gara competitiva Uisp e la camminata si svolgeranno, per una lunghezza di 5,5 km, all’interno del Parco delle Acque Minerali e dell’Autodromo «Enzo e Dino Ferrari». E’ obbligatorio munirsi di una torcia.