Trasferta amara

A Parma l'Imola Rugby non trova sorrisi e nemmeno punti bonus in classifica. Ora due partite per sbloccarsi in campionato
14.01.2020 16:10 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Trasferta amara

RUGBY SERIE B, GIORNATA 9, GIRONE 2
AMATORI VALORUGBY EMILIA- IMOLA RUGBY 33-17 (26-0)
Amatori Valorugby Emilia: Tonelli; Dondi, Ferrari, Spagnoli, Cantoni (54’ Macdonald); Gherri (77’ Pozzi), Colli; Colombo, Ciusa, Braglia (49’ Sandri) (72’ Scarica); Rossi (Cap.), Corradi; Mattioli (67’ Calì), Ciasco (72’ Visentin), AminFawzi (50’ Bertozzi). All. Zanichelli – Manici
Imola Rugby: Scalerandi; Polidori (59’ Calderan), Donattini (60’ Franco), Ferretti, Casolini; Bianconcini, Carluccio; Giangregorio, Romano (Cap.), R. Olivato; F. Olivato (70’ Salvatori), Maiardi (66’ Sabbioni); Vito (48’ Ricci), Pilani (Poppa), Ottavi. A disposizione: Tiozzo. All. Raffin

Imola Rugby ancora a secco in serie B. Nella trasferta di Parma, i rossoblu non pescano nemmeno punti bonus validi per la classifica.
Dopo 20’ di gioco i locali sono già avanti 19-0 e per Imola la gara è in salita, quasi irrimediabilmente. Ci prova Bianconcini, con 3 mete, a scuotere i suoi, ma il Valorugby non rallenta e scappa sul 33-17 che chiuderà il match.
L’Imola Rugby resta al penultimo posto in classifica, a quota 5 punti. Prossimo impegno domenica 19 gennaio, alle ore 14,30, al campo “Zanelli-Tassinari” contro l’Amaranto Livorno, in uno scontro salvezza

TABELLINO

9’ meta Corradi- non trasformata (5-0)
15’ meta Braglia- trasformazione Ferrari (12-0)
20’ meta Tonelli- trasformazione Ferrari (19-0)
26’ meta Bianconcini- non trasformata (19-5)
32’ meta Ferrari- trasformazione Ferrari (26-5)
38’ meta Bianconcini- non trasformata (26-10)
57’ meta Bianconcini- trasformazione Scalerandi (26-17)
80’ meta Corradi- trasformazione Ferrari (33-17)

STEFANO RAFFIN (Allenatore Imola Rugby): “E' stata una partita molto complicata, segnata da grosse difficoltà in touche dove la mischia del Valorugby non ci ha dato possibilità di sviluppare lanci in attacco, mentre in difesa abbiamo subito i loro drive. Come avevamo ben inquadrato la forza dell'avversario è concentrata in questo fondamentale, ma nel primo tempo non siamo stati bravi a limitarli e hanno segnato 4 mete. Nella ripresa, grazie anche ai cambi ed ad un loro calo, la nostra mischia si è espressa su livelli maggiori e siamo riusciti a fare molto meglio, gettando all’aria importanti possibilità di sorpasso. Paghiamo, ancora una volta, l'assenza del giusto cinismo nei momenti topici. Di positivo ho visto la volontà di rientrare in partita da parte della squadra e le prestazioni di alcuni singoli giocatori. Voglio cogliere l’occasione per evidenziare il doppio successo della nostra under 18 con gli amici del Rugby Bologna 1928, che ci consente di accedere al Girone Interregionale. Un evento che vedrà impegnati i nostri cadetti con squadre molto blasonate e questo per la nostra società è sicuramente un importante traguardo raggiunto”.

Altri risultati giornata 9:
Modena Rugby- U.R. Capitolina Cadetta 31-10;
Highlanders Formigine- Rugby Parma 22-33;
Lions Amaranto Livorno- Florentia Rugby 0-29;
Cus Siena Rugby- Livorno Rugby 21-26;

Classifica:
Florentia 44,
Giacobazzi Modena*,
Livorno* 33,
Amatori Valorugby 25,
Jesi 18*,
Rugby Parma* 20,
Cus Siena* 16,
UR Capitolina* 15,
Lions Amaranto* 14,
Imola** 5,
Highlanders Formigine** 0.
*Partite in meno.