USIL prima in Regione

Gli imolesi primeggiano a livello regionale
13.10.2018 12:54 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 35 volte
Fonte: Usil
USIL prima in Regione

L’Unione Sportiva Imolese Lotta è la prima società per merito dell’Emilia Romagna, regione culla della lotta greco romana per tradizione e risultati sportivi.
A decretarlo sono stati gli ottimi risultati conseguiti sabato 6 settembre all’interno del campionato regionale di lotta greco romana andato in scena proprio ad Imola, presso il complesso sportivo Chicco Ravaglia.
Un appuntamento che mancava a Imola da anni e che l’Usil, grazie al crescente impegno da tre anni a questa parte, ha riportato sul Santerno per la gioia del pubblico numeroso che ha partecipato al pomeriggio di grande lotta.
Un appuntamento che ha fruttato il titolo regionale alla società imolese dopo anni di dominio di altre società della regione.
A contribuire al punteggio che ha garantito ad Usil il titolo regionale sono stati gli ottimi risultati dei lottatori della società imolese, con quindici medaglie fra cui ben cinque ori di cui due assegnati ad altrettanti Minguzzi, Valentina e Mirco, fratelli del più noto oro olimpico Andrea Minguzzi.
Grazie ai punti guadagnati dagli atleti con i loro risultati la società imolese, come detto, si è guadagnata il titolo regionale.
“I nostri ragazzi si sono impegnati molto per guadagnarsi questo titolo che mancava ad Imola da anni – fanno sapere da Usil – e vogliamo che siano premiati non solo con il titolo assegnato ma anche con la possibilità di festeggiare sotto al podio applauditi anche dalle altre società della regione, in perfetto fair play sportivo”.
 

Grande successo per il primo trofeo open di grappling dell’Emilia Romagna “Trofeo Cecchini” organizzato dall’UnioneSportiva Imolese Lotta. La società di Imola ha richiamato ben ottanta lottatori da tutto il nord Italia, presentandosi a sua volta con 14 atleti schierati per i vari pesi e classi (22 compresi i genovesi e padovani del gruppo Luta Livre Italia). Complessivamente Usi porta a casa una grandissima soddisfazione per la grande giornata di lotta e combattimento organizzata per gli atleti e gli amanti del genere ed anche il pubblico appassionato che ha assistito agli incontri. Altra soddisfazione sono le dieci medaglie guadagnate dai propri atleti, molti dei quali debuttanti al primo incontro in classe massima fra cui spicca l’oro di Simone Gironda negli 84 kg classe C.