A.Costa batte Faenza

I biancorossi superano i manfredi in un discreto derby amichevole
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 60 volte
Fonte: A.Costa e Rekico
A.Costa batte Faenza

Amichevole

Andrea Costa Imola Basket - Raggisolaris Faenza 84-75 

(21-16; 41-42; 68-58)

 

Andrea Costa: Bell ne, Alviti 24, Maggioli 16, Wilson 12, Gasparin 7, Prato 8, Toffali 4, Penna 5, Simioni 8, W.Wiltshire ne, T.Wiltshire ne, Turrini ne, Calabrese. All: Cavina

Faenza: Aromando 8, Perin ne, Silimbani 7, Benedetti 2, Venucci 13, Iattoni 13, Pagani 4, Milosevic, Chiappelli 14, Brighi 14, Samorì ne. All: Regazzi

 

Davanti ad un folto pubblico (per un’amichevole domenicale estiva) con una cospicua fetta di tifosi manfredi, va in scena l’insolito derby tra Andrea Costa e Rekico Faenza.

Al 40’ la spuntano i biancorossi locali con un +9 che in ogni caso rende merito anche agli ospiti che non sfigurano al cospetto di una formazione di categoria superiore.  La squadra di coach Regazzi mostra carattere e determinazione e vince ai punti il secondo ed il quarto periodo.

Tranne alcuni minuti iniziali la Raggisolaris non lascia scappare nel punteggio i locali e, con un canestro di Chiappelli per il 29-27, si porta avanti, riuscendo anche a chiudere avanti il primo tempo sul 42-41.

Qualche alto e basso dovuto alle fatiche della preparazione e all’assenza di Perin nelle rotazioni da una parte e la otto giorni consecutivi di preparazione e la panchina di David Bell dall’altra, frenano l’impeto delle due formazioni, prima che l’Andrea Costa prenda il sopravvento con un ottimo terzo quarto.

Coach Cavina aveva chiesto ai suoi di scendere in campo con il giusto atteggiamento ed alla fine non è stato deluso:

“Ovviamente quando una squadra è così giovane devi aspettarti gli errori e poi cercare di crescere.

Siamo molto stanchi, veniamo da 8 giorni no stop. Qualcuno di loro ha giocato oltre 25 minuti però devo dire che nonostante la stanchezza la cosa che mi è piaciuta di più è l’aver giocato insieme e l’aver messo in pratica quelle poche regole che abbiamo. Dobbiamo limitare gli errori: le palle perse, i tanti liberi sbagliati e qualche errore pacchiano in difesa. Però per parlare di pallacanestro c’è tempo.

Davide Alviti lo scorso anno è venuto a Tortona come giovane, come quelli che abbiamo in squadra. Penso ci aspetti lo stesso analogo lavoro con gli altri quest’anno. E’ un processo, lungo, dobbiamo cercare di accorciarlo perchè il tempo a nostra disposizione non è poi così tanto. Davide oggi ha fatto molto bene, noi dobbiamo cercare di arrivare con gli altri giovani esattamente dove siamo arrivati con lui.

 

L'Andrea Costa tornerà in campo mercoledì 30 Agosto contro Reggio Emilia per uno scrimmage a porte chiuse, mentre venerdì 1 e sabato 2 settembre disputerà a Cervia al quadrangolare con Ravenna, Pistoia e Fortitudo Bologna.

La prossima amichevole dei faentini, invece, è in programma sabato alle 17 al PalaCattani contro i Tigers Forlì.