Altro stop per la Rivit

Continua la striscia negativa della Grifo in serie C Silver
16.12.2018 14:54 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Grifo Basket
Altro stop per la Rivit

RIVIT – Virtus Medicina 69-88 (16-26, 40-51, 56-73)
Grifo: Pontrelli 10, Riguzzi 3, Bartoli 3, Mondini 6, Pampani 13, Lanzoni 5, Orlando 15, Fadi, Rossi F., Sgorbati 5, Borgognoni 9. All. Palumbi
Virtus Medicina: Mini 13, Curione 8, Giani 10, Rossi R., Casagrande 29, Stagni 2, Stellino, Lorenzini 10, Agriesti 3, Tinti. All. Curti
Arbitri: Bersani e Pellegrini

Quando, poco prima dell’intervallo, capitan Lanzoni si deve arrendere per un problema al ginocchio (che sarà da valutare nei prossimi giorni), si intuisce che, a meno di miracoli, la serata non porterà sorrisi in casa Rivit. Ennesimo stop tra gli atleti di coach Filippo Palumbi (dopo Biandolino, Martini e Creti), in una stagione che finora sotto questo aspetto non è stata molto fortunata.

Per di più contro una corazzata attualmente al secondo posto in classifica come la Virtus Medicina, non era facile già alla vigilia.

Nonostante tutto la Grifo ci ha provato e per circa 27’ è riuscita ad imbrigliare gli avversari.

Parte subito Medicina che va sul 0-6, che poi diventa 8-24 con Mini (10 pt) e Casagrande (8) protagonisti. Il primo si fermerà qui, mentre il secondo sarà sicuramente l’MVP della gara. La Grifo si risveglia piazzando un break di 6-0 in chiusura del quarto. Nel secondo periodo Borgognoni protagonista (7 p) e Pampani (con due triple) trascinano Imola sul 28-33. Medicina riprende in mano la partita e ritorna al +10. Casagrande e Giani approfittano di cinque minuti di blackout della Grifo al rientro dagli spogliatoi per piazzare un altro 0-10.

La Grifo prova pian piano a rientrare fino al momento chiave del match a 3’ 27” dal termine del terzo quarto. Uno scontro casuale a metà campo tra Pontrelli e Lorenzini lascia a terra il capitano di Medicina. Gli animi si scaldano e a subire le conseguenze è la panchina imolese, tecnico ed espulsione a Sgorbati, espulsione a Gubellini e conseguente allontanamento anche di Palumbi, per somma di sanzioni alla panchina. Si riprende con 5 liberi (4 a segno) palla a Medicina e partita virtualmente chiusa.

L’ultimo periodo serve solo per le statistiche e per dare qualche minuto ai ragazzini delle due panchine.

Venerdì 21 dicembre, ore 21,00, la Grifo è chiamata all’impresa natalizia a Zola Predosa, che varrebbe l’aggancio ad 8 punti e la fine della striscia negativa nei risultati.

11° giornata andata

Castenaso-Castelfranco 81-71

Forlimpopoli-Dulca 79-69

Fortitudo-Molinella 61-66

Atletico-Persiceto 61-80

Grifo Rivit-Medicina 69-88

Rebasket-Zola Predosa 83-67

Olimpia Castello-Novellara 86-74

CVD-Granarolo (16/12)

 

Prossimo turno 12° giornata

Zola Predosa-Grifo Rivit (21/12)

Molinella-Castelfranco

Castenaso-CVD

Dulca-Atletico

Medicina-Fortitudo

Persiceto-Olimpia Castello

Novellara-Rebasket

Granarolo-Forlimpopoli

 

Classifica: Molinella e Rebasket 20, Olimpia Castello e Virtus Medicina 16, Dulca Sant’Arcangelo, Persiceto e Novellara 14, Fortitudo 12, Atletico 10, Zola Predosa e Forlimpopoli 8, Grifo Rivit, CVD e Granarolo 6, Castenaso  e Castelfranco 2.