Dalpozzo ancora in giallonero

Arriva la conferma ufficiale della Virtus Imola: Lorenzo Dalpozzo vestirà ancora la canotta del cuore
07.08.2019 09:37 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Virtus Imola
Lorenzo Dalpozzo
Lorenzo Dalpozzo

Ora è ufficiale la conferma di capitan Lorenzo Dalpozzo con la maglia della Virtus Imola.
Sarà sempre lui il faro della formazione di coach Marco Regazzi che ora si compone di cinque elementi: Errera, Biandolino, Agatensi ed Orlando oltre a Dalpozzo. 
Da uomo molto concreto, il playmaker classe 1990, non parla di obiettivi altisonanti, vista la rivoluzione societaria di inizio estate. Prima di tutto si cercherà il mantenimento della categoria, fondamentale come base per il progetto giallonero.

Lorenzo Dalpozzo, unico superstite della Virtus Imola 2018/19:
“Aggiungerei,  purtroppo unico superstite, perché il gruppo che si era cementato era fantastico, fatto da persone eccezionali e non è pura retorica”.

Da capitano, un saluto agli ex gialloneri: 
“Ti ringrazio per la possibilità di poter salutare i miei vecchi compagni di squadra compreso il Tasso. Posso confermare che tutti hanno dato il 100% alla causa e ognuno ci ha lasciato qualcosa. Auguro a tutti una grande stagione e li ringrazio per quanto fatto per la Virtus. Menzione a parte per lo zoccolo duro “imolese” che mi mancherà tanto: Sam, Casa e Slava”.

Come capitano sarai al centro del nuovo ciclo giallonero:
“Sono sempre responsabilizzato dal ruolo di capitano, ma quest’anno più che mai è necessaria anche una leadership in campo, perché il campionato sarà durissimo”.

Dopo l’era Davide Tassinari, la Società ha affidato le redini del progetto a coach Marco Regazzi:
“Marco lo conosco da tanto e mi ha anche allenato a Faenza. Credo che sia il migliore nel gestire un gruppo con molto talento e i risultati lo dimostrano. Sarà una sfida anche per lui il nuovo progetto Virtus che ripartirà con obiettivi diversi da quelli che ha avuto “Rega” negli ultimi anni”.

Quali obiettivi ti poni per la stagione 2019/20?
“L’obiettivo è quello di centrare la salvezza; di più è veramente difficile ipotizzare”.

Questo inizio di estate giallonera ha evidenziato un grande fermento da parte dei tifosi che stanno dimostrando attaccamento e passione verso la squadra:
“I tifosi sono sempre magici, si sono ricompattati e c è tanta passione. Quest’anno c’è bisogno tanto di loro e che ci stiano vicini anche se si può perdere qualche partita in più rispetto a quanto siamo abituati”.

Imola vera
“è solo Giallonera”