D’Emilio alla Grifo

Confermata la firma del play abruzzese

 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 50 volte
Fonte: Grifo Basket
Francesco D'Emilio
Francesco D'Emilio

La Rivit Grifo Imola comunica la definizione dell’accordo che porta in riva al Santerno il 19enne playmaker Francesco D’Emilio.

E’ cresciuto cestisticamente nelle giovanili dei Roseto Sharks con cui ha disputanto i campionati under 18 di Eccellenza e DNG (Under 20 nazionale). Nelle ultime due stagioni è stato pure convocato in panchina in serie A2, con qualche apparizione in campo. Ad inizio stagione il passaggio ad Alba (CN) in serie B e ancora in DNG sotto la guida tecnica di Alessandro “Picchio” Abbio.

Quali sono le ragioni che ti hanno spinto a venire a Imola in una società molto più piccola di quelle che hai frequentato finora?

“Purtroppo la vita ad Alba mal si conciliava con l’impegno all’Università a Torino (è iscritto a matematica), dove quindi non mi sono trovato bene. Ho quindi deciso di cambiare Università e trasferirmi a Bologna. A questo punto ho cercato squadra in zona e ho così accettato la proposta della Grifo”.

Quali sono i tuoi obiettivi?

“Gli stessi che ho sempre avuto, lavorare duro in palestra per trovare sempre più spazio in squadra, per poter così dare una mano per risalire la classifica”.

 

Coach Palumbi: “Francesco si allena con noi da inizio gennaio, cioè da quando si è trasferito dopo le vacanze di Natale a Bologna. In questi giorni ho capito che ha le caratteristiche per far parte del nostro gruppo, composto di persone giovani che hanno voglia di lavorare per migliorarsi. Con Francesco lavoreremo perché possa crescere e perché diventi un giocatore che possa tenere il campo in un campionato senior. Con lui poi allarghiamo le rotazioni in un momento in cui abbiamo alcuni giocatori acciaccati o infortunati (penso a Lucchetta in particolare). Del resto in una squadra di basket un playmaker in più fa sempre comodo”.