Demis Cavina tra Ravenna e Forlì

Il coach castellano è in cima alla lista dei desideri dei due club romagnoli di serie A2

25.05.2019 12:00 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Demis Cavina tra Ravenna e Forlì

E’ il coach castellano Demis Cavina l’ago della bilancia del mercato allenatori di serie A2. Sarà la sua scelta tra le panchine di Unieuro Forlì e OraSì Ravenna a sbloccare la situazione di entrambi gli staff tecnici. Le due società stanno tastando il terreno per rifondare la squadra per la prossima stagione, partendo dal manico.

I forlivesi arrivano dalla cocente delusione degli ottavi di finale playoff, con la sconfitta 2-3 nella serie contro Zeus Energy Group Rieti: dallo 0-2 alla clamorosa rimonta del 2-2 con la doppietta casalinga all’Unieuro Arena, fino al triste epilogo del PalaSojourner con la sconfitta 67-95 dove non son bastati i 20 punti di Jacopo Giachetti.

Più pesante l’eliminazione di Ravenna contro Benfapp Capo d'Orlando che vince 3-0 la serie, sempre agli ottavi di finale. Fin da gara1, poca storia, con i successi dei siciliani 79-94, 83-100 e 76-92 al Pala De Andrè.

Coach Demis Cavina fu esonerato da Udine a fine gennaio. Gli subentrò Alberto Martelossi che è stato eliminato al primo turno di playoff, perdendo 1-3 la serie contro l’Edilnol Biella. Dopo la vittoria 81-72 in gara1, i friulani son caduti 72-80, 67-73 e 56-63 in gara4.

Per la panchina dell’Unieuro Forlì, al momento, il suo nome è in ballottaggio con coach Sandro Dell’Agnello, mentre appare il primo della lista per l’OraSì Ravenna.

L’altro coach “nostrano” Luca Dalmonte pare venga confermato sulla panchina della Tezenis Verona, sempre in serie A2, dopo la bruciante eliminazione da parte di Treviglio, con l’overtime in gara-5.