Il sorriso della Grifo

La Rivit inizia con un +22 il proprio campionato di Serie D, mostrando i muscoli contro i bolognesi della Stefy.
29.09.2019 11:44 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Grifo Basket
Il sorriso della Grifo

Serie D
Rivit Grifo Imola- Stefy Bologna 71-49

(parziali 20-16 / 39-29 / 49-44)
Grifo: Riguzzi F. 20, Simoni 5, Mondini 3, Russu 14, Pinza 2, Rossi, Cai 1, Parenti 16, Paciello 5, Riguzzi N. 5, Saibi ne, Castelli. All. Palumbi
Stefy: Lamborghini 4, Bonesi 8, Marzioni, Franceschini 2, Cinti 3, Skocaj 10, Maldini 6, Cornale 2, Cuozzo 4, Agnoletti 10. All. Scandellari
Arbitri: Gaudenzi e Linguerri

Debutto col botto per la Rivit Grifo Imola che supera in maniera agevole la Stefy Bologna con un pesante +22. Con un Filippo Riguzzi da giacca e cravatta in attacco (20 punti), è il fratello Nicola a far la differenza in campo.
Trovano spazio praticamente tutti gli effettivi a disposizione dei due coach e la gara si sviluppa con l’effetto “elastico”, ovvero con i locali che tentano più volte la fuga ed i felsinei abili a recuperare il gap (11-11). Nel terzo quarto la Stefy trova, però, l’ultimo aggancio con il -3 (47-44) firmato da Bonesi. Nell’ultimo quarto i bolognesi realizzano solo 5 punti e per Russu e compagni la strada è in discesa. Il vantaggio aumenta negli ultimi istanti di gioco e la Grifo ritrova il sorriso, troppo spesso dimenticato nella scorsa stagione.