L’Andrea Costa prontA2

Torna Demis Cavina in panchina ed arrivano nuovi acquisti molto interessanti

 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 298 volte
Fonte: Andrea Costa Basket
L’Andrea Costa prontA2

Alla faccia dei rischi per l’iscrizione alla prossima A2: l’Andrea Costa mette le basi per una decorosa stagione 2017/2018 ed infila una buona serie di acquisti di atleti giovani ma con ottime credenziali. Il tutto condito con la conferma dei due veterani 40enni Michele Maggioli e Patricio Prato, mentre esce dal gruppo certamente Alex Ranuzzi.

Ecco il punto della situazione in casa biancorossa.

Prima di tutto, la fine dell’era Ticchi coincide con il ritorno del coach imolese Demis Cavina. Il 26 giugno, infatti, durante l’assemblea dei soci, è stata accettata all’unanimità la proposta riguardante il nuovo staff sportivo per la stagione 2017-2018. Accanto al rientrante Cavina, lo staff tecnico prevede la presenza di Gianni Zappi, referente della società per l’area tecnica e Tommaso Bergamini, nuovo direttore sportivo. Partita anche la campagna abbonamenti che vede Grafiche Baroncini come partner ufficiale ed invariati i prezzi degli abbonamenti dalla scorsa stagione. Novità per i gadget che saranno sponsorizzati dal Birrificio Non Retorico.

Il primo acquisto stagionale è Davide Alviti, già allenato da Cavina a Tortona, che saluta il nuovo ambiente, durante la presentazione ufficiale: “Ringrazio voi d’essere qui presenti e ringrazio il Coach perchè sono contentissimo di sposare il progetto dell’Andrea Costa. Son stato spinto ad accettare per molti motivi, ma soprattutto per la chiamata del Coach che mi ha fatto crescere in questa annata a Tortona. Son davvero cresciuto tanto, venivo da un annata in cui non giocavo e mettermi alla luce non era così semplice. Lo scorso anno sono arrivato a Tortona come quattro ma con la partenza di Reati son riuscito a ritagliarmi più spazio da tre. Gli allenamenti e i tanti sacrifici mi hanno portato a giocare in entrambi i ruoli e a completare totalmente questo mio cambiamento. Quest’anno ci sono tutte le aspettative per fare un gran campionato, infatti non vedo l’ora di cominciare. L’aspettativa è di fare una bella stagione e di divertirsi perchè alla fine è questo l’importante. Il minutaggio arriva con il lavoro in palestra, tanto sacrificio e sudore. In questo periodo mi alleno costantemente per arrivare pronto alla preparazione e all’inizio del campionato. In palestra contano tanto i veterani perchè hanno sempre qualcosa da insegnare e hanno più esperienza. Come imparai qualcosa da Ndojia ai tempi di Mantova o lo scorso anno da Garri quando giocavo a Tortona sono certo che apprenderò e imparerò tanto da Prato e Maggioli”.

Dopo Alviti, in biancorosso è giunto Giovanni Gasparin, classe 1991, ad Imola dopo due stagioni consecutive ad Omegna ed una a Piacenza. Queste le parole del DS Tommaso Bergamini sul neo play biancorosso: “Giovanni è un ragazzo dalle indubbie qualità tecniche, che fa anche dell’impatto fisico un suo punto di forza. E’ un play/ guardia con buone doti offensive che sa essere protagonista su entrambi i lati del campo. Ha sempre militato in squadre ambiziose in serie B, rivelandosi soprattutto nelle ultime stagioni uno dei giocatori più incisivi dell’intero campionato. Pur essendo un classe ’91 sarà chiamato ad essere una figura di esperienza nella nostra squadra che si prospetta come un grande mix con tanti giovani, molto stimolante e che dovrà crescere tanto durante l’intero campionato”. E’ stato raggiunto un accordo anche con Tommaso Rossi, in prestito dalla Virtus Bologna. L’ala, militante nelle giovanili della squadra bolognese, è stato campione d’Italia under 18 nella stagione 2016/2017 e vanta anche una presenza nella prima squadra.

La chicca del mercato biancorosso arriva con la duplice firma dei vice campioni del mondo Under 19, Lorenzo Penna e Alessandro Simioni. Fortemente voluti e cercati sin dal primo giorno di mercato, Penna e Simioni saranno due tasselli fondamentali per il progetto tecnico di Coach Cavina. Lorenzo Penna, classe ’98, dopo aver svolto tutte le giovanili alla Virtus Bologna, ha esordito in serie A nella stagione 2015/2016. Nella passata stagione, ha disputato il campionato di A2 con la squadra bolognese dove durante la regular season ha viaggiato a 3.4 punti in 14.3 minuti di utilizzo medio, portando il suo tassello per la vittoria della Coppa Italia e per la promozione nella massima serie italiana delle V nere. Alessandro Simioni è un pivot di Abano Terme, anche lui classe ’98, di proprietà della Umana Reyer Venezia ed ha giocato la stagione 2016/2017 con l’Alma Trieste. E’ ormai inserito in pianta stabile nel roster delle Nazionali giovanili: prima di essere vice campione del mondo con l’under 19 è stato con continuità una pedina importante anche per le categorie azzurre Under 18 e Under 16. I due ragazzi, che vestiranno i colori biancorossi nella prossima stagione, sono reduci da uno storico secondo posto con la nazionale under 19 guidata da Coach Capobianco, portando a casa la medaglia d’argento ai Mondiali del Cairo.

Lunedì scorso, intanto coach Cavina ha avuto la possibilità di visionare da vicino alcuni giovani del vivaio provenienti dalla società satellite GS International Imola e non solo, con due allenamenti dedicati. Questi gli atleti convocati:

- Guglielmo Ricci Lucchi (International Imola, ’00)

- Ruben Pelliconi (International Imola, ’98)
- Massimiliano Cai (International Imola, ’97)
- William Wilshire (International Imola, ’01)
- Thomas Wiltshire (International Imola, ’99)
- Riccardo Bollati (International Imola, ’01)
- Nicola Calabrese (International Imola, ’01)
- Riccardo Puntolini (BSL San Lazzaro, ’99)
- Luca Degli Esposti (BSL San Lazzaro/ Pall. Reggiana, ’99)
- Pietro Boniciolli (Basket Trieste/ Don Bosco Trieste, Guardia, ’98).


Intanto la Federazione ha diramato i gironi ufficiali della prossima Serie A2. Questi i gironi Est ed Ovest:

Girone Est: Andrea Costa Imola, Roseto, Forlì, Fortitudo Bologna, Ravenna, Ferrara, Udine, Trieste, Orzinuovi, Casalpusterlengo, Cremona, Mantova, Montegranaro, Jesi, Verona e Treviso.

Girone Ovest: Reggio Calabria, Napoli, Scafari, Eurobasket Roma, Virtus Roma, Ferentino, Rieti, Latina, Treviglio, Legnano, Casale Monferrato, Biella, Tortona, Trapani, Agrigento e Siena.