Nucci: "Daremo tutto"

L'ala della Virtus pronto per il rush finale
09.03.2018 16:10 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 105 volte
Fonte: Francesco Dottori
Alessandro Nucci
Alessandro Nucci

La Virtus Imola è uscita sconfitta da Fiorenzuola, dicendo molto probabilmente addio al primato della classifica. Tra i protagonisti della comunque buona prestazione giallonera c'è Alessandro Nucci, autore di 8 punti. «Abbiamo qualche rimorso per aver perso,» racconta l'ala, «tuttavia siamo consapevoli di aver dato l'anima e di avere avuto un atteggiamento propositivo: volevamo vincere a tutti i costi. Per quanto riguarda la mia prestazione sono soddisfatto, ho tirato abbastanza bene e ho portato il mio mattoncino alla causa; forse potevo essere un po' più aggressivo in alcuni contesti, ma come i miei compagni ho dato tutto». A livello individuale la stagione ha vissuto alti e bassi. «Personalmente sono soddisfatto ma non del tutto, perché ho passato un paio di mesi travagliati per questioni familiari. Questa non vuole essere una scusa, perché nel basket quando si scende in campo ci si dovrebbe concentrare al 100% sulla partita: purtroppo non ho ancora la maturità di mettere completamente da parte i problemi esterni, in questo dovrò sicuramente migliorare. Per fortuna il mio calo non ha influito sui risultati della squadra, perché comunque su 21 partite ne abbiamo vinte 18, che è un ruolino molto buono». Gli scontri diretti con le prime due, distanti due punti, sono a sfavore: per vincere la regular season servirebbe un miracolo. «Bisognerebbe sperare in un allineamento astrale: sia Ozzano che Fiorenzuola dovrebbero perdere due partite delle ultime cinque, il che è quasi impossibile. Al di là di questo rimarremo concentrati su noi stessi, puntiamo a vincere tutti i match rimanenti e poi arrivare carichi alla post season, quando si tireranno le somme. Spero che la stagione si concluda con la promozione, nel caso non dovesse succedere non avremo rimpianti perché sono convinto che tutti, squadra, società e soprattutto tifosi -numerosi e caldi anche a Fiorenzuola- stiamo dando veramente il massimo».