Nulla da fare per la Rivit

Nonostante una buona prestazione, la Grifo non supera la terza forza del campionato San Giovanni Persiceto
17.01.2019 16:21 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Luigi Cornale (Vis)
Luigi Cornale (Vis)

Vis Persiceto-Rivit Grifo 85-70
(parziali: 28-22, 54-39, 68-52)
Vis Persiceto: Tomesani 27, Mancin 15, Cornale 12, Albertini 11, Papotti 6, Rusticelli 6, Coslovi 4, Vaccari 2, Guidi 2, Alvisi, Gamberini, Lorusso. All. Berselli
Grifo: Pampani 14, Bartoli 13, Orlando 11, Riguzzi 9, Sgorbati 7, Creti 5, Borgognoni 3, Mondini 3, Martini 3, Pontrelli 2, Lanzoni ne. All. Palumbi

Nella terra di Sua Maestà Marco Belinelli, la Rivit Grifo non riesce nell’impresa in trasferta: a San Giovanni in Persiceto rimedia la 10^ sconfitta consecutiva in stagione.
Buon inizio per Imola che resta aggrappata ai locali sul 20-11 fino al 28-22 di fine primo quarto, grazie alla tripla di Borgognoni allo scadere. Ad inizio di secondo parziale la Rivit tenta la rimonta con diversi contropiedi e qualche buona conclusione dalla distanza. I locali non stanno a guardare e lo spettacolo in campo si fa interessante, anche se la Grifo, minuto dopo minuto, vede scappare gli avversari. All’intervallo lungo ci si arriva sul 54-39. Per Persiceto bene, nel primo frangente, la coppia Cornale-Albertini. Nella ripresa Imola lascia troppo spazio alla Vis che raggiunge anche il +20, prima di tentare la miracolosa rimonta grazie a Pampani ed Orlando (-11), ma ormai è tardi e la Vis chiude in scioltezza per il +15 (85-70) finale.
Con questa vittoria i ragazzi di coach Marco Berselli si piazzano momentaneamente al terzo posto in classifica generale, alle spalle di Virtus Medicina e Molinella, capolista. La Grifo nulla ha potuto contro una delle migliori Vis edizione 2018/2019;

Da applausi Denis Tomesani che ha guidato l’attacco felsineo con 28 punti e 9 rimbalzi, seguito da Marcello Coslovi. Buon ritorno di Filippo Albertini, dopo il brutto infortunio nella partita di dicembre a Borgo Panigale, con 11 punti e 6 rimbalzi in 20 minuti di utilizzo sul parquet. Citazione  per la buona prova del classe 2001 Nicolò Vaccari che ha ben figurato nei 20 minuti di impiego in campo. Per Imola il trio Pampani, Bartoli e Orlando in doppia cifra, con Riguzzi a 9 punti.