Sabato decisivo per la Grifo

La Rivit avrà nelle proprie mani il destino per la griglia playout.
08.05.2018 19:35 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 127 volte
Fonte: Grifo Basket
Sabato decisivo per la Grifo

Dulca - RIVIT 80-36

(parziali: 16-14, 42-18, 64-23)

Dulca Santarcangelo: Fornaciari 5, Bianchi 19, Cunico 11, Fusco 5, Giuliani 6, Dini 9, Raffaelli ne, Pesaresi 16, Pasini 2, Ramilli 2, Guziur, Saponi 5. All. Bernardi

Rivit Imola: Turrini, D’Emilio 2, Baruzzi ne, Rossi, Russu 14, Lucchetta 1, Orlando 6, Pasini, Zaccherini, Martini 9, Borgognoni 4. All. Palumbi

Arbitri: Dargenio e Marino

 

La Rivit Grifo Imola a Santarcangelo riesce a reggere il campo solo nel primo quarto (16-14), privata dell’apporto di Lanzoni, Castelli, Sgorbati, Bartoli e Guglielmo.

Dopo un primo parziale per la squadra di casa 10-5, la Rivit rimonta fino a mettere la testa avanti 12-14. Qui si spengono le velleità imolesi e Santarcangelo trascinata da Pesaresi piazza un 18-0 che chiude il match con oltre 20 minuti di anticipo, con gli ospiti capaci di produrre solo 9 punti nei due quarti centrali.

La vittoria della Fortitudo mette ancora a rischio il terzultimo posto, per cui tutto si deciderà nell'ultima gara che si giocherà in contemporanea su tutti i campi sabato 12 maggio (Ruggi ore 20.30).

Le combinazioni sono infinite, con tanti giochi ancora aperti. Queste le certezze:

- Anzola promossa in C Gold (scontro diretto a favore con Santarcangelo)

- Vis 2008 Ferrara retrocessa in D

Difficile districarsi, invece, in zona playout che interessa direttamente la Grifo, la quale sarà terzultima se vince sabato oppure se perde la Fortitudo.

Imola potrebbe arrivare penultima se perde l'ultima gara e la Fortitudo vince.

La griglia degli scontri diretti è davvero intricata e fare previsioni è impossibile.