Sesta sconfitta per la Rivit Grifo

Niente da fare per Lucchetta e compagni nella battaglia con Castelfranco

 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 34 volte
Fonte: Grifo Basket
La Rivit Grifo Basket
La Rivit Grifo Basket

RIVIT Grifo Basket Imola – Basket Pol. Castelfranco 77-83

(parziali 22-24; 40-49; 65-58)

Rivit: Turrini, Castelli, Bartoli 11, Lucchetta 16, Russu 19, Lanzoni 6, Bonetti 5, Orlando 2, Zuccherini, Sgorbati 8, Martini 2, Borgognoni 8. All. Palumbi

Castelfranco: Ayiku 4, Tomesani 12, Coslovi, Paolucci ne, Sforza ne, Prampolini ne, Vannini 1, Del Papa 11, Righi 20, Villani 19, Frilli 7, Tedeschini 9. All. Boni. Arbitri: Scandellari di Calderara di Reno (BO), Forni di Cervia (RA)

 

Nella gara più equilibrata della stagione, la Rivit Grifo non trova la vittoria casalinga contro Castelfranco. Dopo un buon avvio degli imolesi, esce la verve di Righi che infila 15 punti nel quarto che si chiude sul 22-24 per gli emiliani.

Nel secondo quarto la Rivit continua a faticare in difesa sugli esterni ospiti, mentre Castelfranco soffre la grande dinamicità dei giocatori Imolesi, con Russu in particolare a farla da padrone, soprattutto a rimbalzo offensivo. Nel finale di parziale gli ospiti registrano la difesa e iniziano ad aprire un gap fino al +9 della sirena di metà partita.

Al rientro Castelfranco parte di nuovo forte (7-0), e arriva fino al +16 dopo 2 minuti. Qui però c’è la reazione da parte della compagine imolese che alza l’intensità in difesa riuscendo a correre in contropiede ed a ottenere facili canestri piazzando un parziale monstre di 23-0. È il momento migliore per la Rivit.

Nell’ultimo quarto la Rivit è in bonus dopo appena un minuto e mezzo e Castelfranco ne approfitta andando in lunetta con continuità sfruttando l’esperienza di Tedeschini.

Anche in attacco la Grifo inizia a faticare ed alcuni canestri sbagliati uniti a cattive scelte offensive permettono il riaggancio a Castelfranco che negli ultimi 3 minuti riesce a ricostruire un vantaggio che gli consente di gestire il finale in tranquillità.