Inizia bene il Sassoleone

Esordio vincente nella Coppa regionale di C2 sul campo della nobile Ass.Club Calcio a 5 di Castel San Pietro, appena retrocessa dal massimo campionato emiliano-romagnolo.

25.09.2018 01:18 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 55 volte
Fonte: Sassoleone Ca5
Inizia bene il Sassoleone

Ass.Club Calcio a 5 C.S.P.T. –  Sassoleone 2015 APD 2-4
Ass.Club Calcio a 5 C.S.P.T.: De Noia, Roncassaglia, Tasca, Fabbri, Gasperini, Gambetti, Pupa, Bacci, Leonesi, Maglio, Piscopo.  All: Roberto Marri
Sassoleone 2015 APD: Pastore, Poli, Terenzi, Pasini, Sandri, Palladino P., Palladino G., Gavanelli, Mignogna, Patuelli, Quattrosoldi, Negri All. Daniel Iosca
Arbitro: Sig. Casadei (Cesena)
Marcatori: 27’ Gambetti (A), 30’, 41’ Quattrosoldi (S), 37’ Gavanelli (S), 45’ Terenzi (S), 58’ Fabbri (A)
Note: Al 55’ espulso Gasperini (A) per doppia ammonizione

Molto buono l’avvio ufficiale della stagione della sezione maschile della società di calcio a 5 del Sassoleone 2015.
Se è vero che l’Ass.Club di Castel San Pietro, storica compagine del panorama futsalistico regionale sembra aver perso lo smalto dei tempi migliori, ai ragazzi di mister Iosca va riconosciuto l’ardore nell’aver espugnato il difficile campo di Casatorre, da sempre fortino dei rosanero castellani.
Il 2-4 finale è frutto di una partita maschia e combattuta sin dai primi minuti di gioco: ha parecchio da fare il signor Casadei di Cesena, che al 22’ fischia il primo tiro libero a favore degli ospiti; tuttavia Quattrosoldi non è impeccabile e la conclusione è preda dell’estremo difensore di casa. Locali che, passata la paura, prima passano in vantaggio al minuto 27 con l’esperto Gambetti, complice una deviazione del pacchetto arretrato del Sassoleone (1-0), poi, a tempo quasi scaduto, cadono nel giogo dei falli subiti concedendo a Quattrosoldi la possibilità di riscattare positivamente l’errore dai 9 metri (1-1).
Ripresa ben più effervescente che vede ancora Gambetti andare vicino alla doppietta personale, frenato dal palo (36’). Sulla ripartenza, Gavanelli mette in mostra le sue doti individuali nel dribbling e deposita a rete dopo una serpentina tra le maglie della difesa dell’Ass.Club (1-2). Non domi, i rossoblù della vallata allungano prima con Quattrosoldi al 41’, abile nel recuperare un pallone nella metacampo avversaria per poi battere Di Noia (1-3), con lo stesso portiere che è costretto a soccombere, 4 giri di lancette dopo, nell’uno contro uno firmato Terenzi (1-4). Poco fortunato Tasca al 53’ con il secondo palo colpito dai suoi, ci pensa Fabbri al 58’ a lenire il ko superando Negri in uscita (2-4).
Prossimo impegno sabato 29 Settembre, alla Bocciofila di Imola, contro il temibile Only Sport, reduce dalla vittoria interna sulla Rossoblu Imolese per 2-1. La squadra con sede a Glorie di Bagnacavallo ha confermato il nucleo della scorsa stagione, giunto alla semifinale play-off, rafforzandolo con l’approdo di Carlo Varietà, reduce dall’esperienza al Futsal Romagna ed autore di entrambe le reti nel match d’esordio.