Sassoleone Ca5F ha Testa

Domenica inizierà ufficialmente la stagione della squadra femminile con la prima partita del triangolare della Coppa nazionale, contro il Firenze

28.09.2018 23:09 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 38 volte
Sassoleone Ca5F ha Testa

Domenica inizierà ufficialmente la stagione della squadra femminile con la prima partita del triangolare della Coppa nazionale, contro il FirenzeIl campionato di calcio a 5 femminile è alle porte. Alle 16.00 di domenica 30 settembre, alla Palestra “Cavina” di Imola, ci sarà l'esordio ufficiale in Coppa Italia contro il Firenze Calcio a 5, che sarà una sfida inedita.

Il Sassoleone 2015 è infatti stato ripescato in A2, dopo la retrocessione maturata durante lo scorso campionato ed è stata inserita nel girone B, comprendente squadre del centro Italia. La società valligiana ha scelto Gustavo Testa come guida tecnica.

Il 45enne tecnico argentino, reduce dalle esperienze con l'Imolese F&M, Mader e Pianorese tra le altre, avrà modo di mettere a disposizione la sua esperienza e le sue conoscenze per arrivare all'obiettivo principale della società, la salvezza. Queste le sue prime parole: “Sono felice di essere stato chiamato per allenare questo bel gruppo di ragazze. Quest'anno per me sarà una sfida, è il mio debutto in Serie A2 e cercherò di mettere in campo tutte le risorse in mio possesso per raggiungere traguardi importanti”.

Le amichevoli giocate nelle scorse settimane, contro Polivalente Futura e Bagnolo, hanno dato segnali incoraggianti al mister proveniente da Buenos Aires. “I test match ci hanno permesso di mettere in campo quanto provato durante la preparazione e nel ritiro. Cercheremo di giocare un futsal intenso, dalle ragazze mi aspetto che giochino con la garra, con la grinta. Dispongo di un'ottima rosa, quindi utilizzerò una rotazione ampia. Durante ogni match” - continua Testa - “vorrei chiamare in causa tutte le giocatrici che avrò a disposizione. Gli obiettivi? Vincere partita per partita. Il mio obiettivo non è la salvezza, ma fare il massimo risultato possibile ogni domenica, fino alla 22esima giornata”.

Il primo turno in Coppa Italia, per il mister “sarà un banco di prova importante, che ci permetterà anche di conoscere due delle nostre avversarie che incontreremo durante la stagione. Nel nostro raggruppamento troveremo il Firenze e la Pelletteria C5, che non conosciamo. Ho visto qualche video su internet, ma sono curioso di poter incontrare queste due compagini. E' antipasto di ciò che affronteremo in campionato”.