Strada spianata per l'Imolese Ca5

Ancora una vittoria per Paciaroni e compagni. Ora trasferta in casa del Gianluca Montanari
15.02.2018 01:32 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 32 volte
Fonte: Imolese Calcio a 5
Strada spianata per l'Imolese Ca5

IMOLESE - FOSSOLO 76 4 - 1

Fossolo 76: Esposito, Zaccone, Mariani, Bastia, Zarubko, Miscioscia, Scala, Lima, Qerreti, Ferrara, Bettini. All. Margiotta.

Imolese: Paciaroni, Carpino, Stefanoni, Greco, Badahi, Grelle, Zanoni, Lunardi, Signorini, Spadoni, Radesco, Campos. All. Carobbi.

Arbitri: Siboni Di Ravenna E Capris Di Ferrara.

Reti: P.T. 16' Grelle, 20' Lunardi; S.T. 6' e 14' Grelle, 23' Zaccone.

 

Nessun ostacolo per l’Imolese che continua la propria marcia spedita in vetta alla classifica.

Il gruppo di Carobbi e Bottacini consolida, contro i bolognesi, un predominio territoriale esteso a tutto l'incontro. La sintesi delle due frazioni è la medesima: Imolese sempre avanti, Fossolo che attende nella propria metà campo, in costante assetto difensivo. Le manovre offensive dei locali non si contano: quattro le reti, cinque i pali (tre su deviazione del portiere Bettini, due colpiti direttamente da Stefanoni e Greco), troppi i tiri dal limite dell'area che non si traducono in goal. Nella prima frazione l'Imolese impiega sedici minuti prima di segnare: il tiro imperioso di Grelle sblocca il risultato e s'insinua all'altezza del secondo palo. Al 20', su calcio d'angolo di Spadoni, è ancora Grelle, di rasoterra, a tirare, sapientemente deviato in porta da Lunardi. L'attacco bolognese, per contro, esita di fronte alle aquile rossoblu, che si avventano sugli attaccanti strappando loro palla: rare le azioni offensive, di cui, la più pericolosa, viene sventata da Paciaroni al 30'. L'Imolese della ripresa conserva un gioco fluido ed intraprendente, concedendosi una fase di calo solo sul finale. Al 6' il suggerimento di Lunardi viene sfruttato al meglio da Grelle, che controlla palla e direziona sul secondo palo. Al 14' è ancora Lunardi a decentrare per Grelle, ad un passo dalla riga di fondo campo: chirurgico tiro di sinistro che termina nell'incrocio dei pali, trasformandosi in tripletta. L'Imolese abbassa il livello di guardia e al 23' arriva la rete del Fossolo, dopo altrettanti minuti di presidio delle retrovie: bagarre in area, Zaccone si libera e di diagonale batte il portiere locale. L'attacco rossoblu reagisce mitragliando la porta avversaria fra 25' e 26': Bettini respinge tutti i tiri dalla distanza. Negli ultimi minuti il testimone passa a Paciaroni: il suo intuito nelle uscite rimedia alle sbavature difensive, fissando il risultato finale sul 4 a 1.

La partita dei volti 'noti' (Ferrara, Bettini e Scala da una parte, Campos ed Hernandez dall'altra) si conclude in favore dell'Imolese.

Prossimo turno di campionato a Saliceta S. Giuliano, GIAN LUCA MONTANARI – IMOLESE, sabato 17 febbraio alle ore 15,00https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif.