Garattoni per l'Imolese

Il forte difensore cesenate approda alla corte di Filippini. Probabili novità per il ripescaggio.

 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 500 volte
Garattoni per l'Imolese

 

Dopo i rinnovi di Ferretti e Tattini, l’Imolese supera la concorrenza e firma un ottimo prospetto che ha fatto molto bene nelle giovanili del Cesena Calcio.

In riva al Santerno giunge il 19enne Alessandro Garattoni, giovane promessa molto seguita nella scorsa sessione di mercato da formazioni di categoria superiore e, nelle vicinanze, da Forlì e Santarcangelo. Classe 1998, Garattoni è un difensore terzino destro molto promettente che potrebbe aumentare il livello difensivo dell’Imolese edizione 2017/2018.

L’Imolese pare molto vicino anche a Mario Titone, classe 1988, che di mestiere fa la seconda punta. L’attaccante ha suddiviso la scorsa stagione tra Piacenza (LegaPro) e Matelica (D), ma vanta anche 3 presenze in Serie A rumena e 27 presenze totali in 3 anni di Serie B tra Pisa (1 gol) e Sassuolo (1). Poi tanta Serie D (tra le altre Sambenedettese, Bisceglie e Robur Siena).

Per quanto riguarda il ripescaggio in LegaPro, pare che tante Società siano in difficoltà e che potrebbero non iscriversi al prossimo campionato. Quindi la Lega potrebbe decidere di chiedere alle Società in lista di ripescaggio di iscriversi in LegaPro senza dover versare l’improponibile quota a fondo perduto inizialmente richiesto.

L’Imolese resta alla finestra.