Imolese bene in Coppa

Ferretti ed i giovani regalano il passaggio del turno ai rossoblu in Coppa
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 37 volte
Fonte: Imolese 1919
Imolese bene in Coppa

32esimi Coppa Italia di Serie D

 

Imolese-Castelvetro: 8-7 (d.c.r.)

Imolese Calcio 1919: Fonsato, Graziano, Checchi, Ferretti S., Galanti, Pellacani, Scalini (88’Guatieri), Salvatori (71’Sisti), Miotto, Ferretti G. (46’Garavini), Gavoci. A disp.: Leoni, Boccadamo, Torta, Garattoni, Valentini. All.: Massimo Gadda

Castelvetro: Rossini, Fontanesi (35’Magliozzi), Calanca, Bertozzini, Cozzolino, Covili (60’Rossi), Davoli (60’Rondinelli), Lessa Locko, Falanelli, Ghizzardi, Zagari (64’Stefani). A disp.: Tabaglio, Magliozzi, Ristori, Pacilli, Morra. All.: Corradini

Arbitro: Daniele De Tommaso (Rieti)

Marcatori: 27’ Ferretti G. (I), 39’Magliozzi (Ca), 43’Ferretti G. (I), 58’Covili (Ca), 59’Lessa Locko (Ca), 75’Sisti (I)

Sequenza calci di rigore:

Cozzolino (Ca, gol), Ferretti S. (I, gol), Rossi (Ca, gol), Gavoci (I, gol), Ghizzardi (Ca, gol), Garavini (I, gol), Rondinelli (Ca, gol), Guatieri (I, gol), Falanelli (Ca, traversa), Sisti (I, gol).

Espulso: 79’Miotto (I)

 

Un’Imolese ampiamente rimaneggiata ed in formazione volutamente “verde” conquista giustamente il passaggio del turno in Coppa Italia di Serie D, ai danni della pari-categoria del Castelvetro.

Dopo il 3-3 al 90’ i rossoblu riescono a mantenere la lucidità necessaria per realizzare tutti i rigori a disposizione.

Dal primo minuto torna in campo Capitan Gustavo Ferretti dopo l’infortunio di inizio stagione. Dopo la rete annullata per fuorigioco al 23’, l’argentino diventa decisivo, infilando un gran tiro alle spalle dell’incolpevole Rossi. Poi la deviazione sotto porta del neo entrato Magliozzi sigla l’1-1.

Ma prima del riposo è ancora Ferretti a dettar legge: su invito di Scalini, complice l’immobile retroguardia ospite, il capitano firma il 2-1.

Ad inizio ripresa gli ospiti ribaltano il punteggio volando sul 2-3 grazie alle reti di Covili e Lessa Locko. Sarà poi il giovanissimo talento fatto in caa Riccardo Sisti a pescare il pareggio.

Nonostante l’espulsione di Miotto al 79’, i rossoblu reggono e mantengono il pareggio fino alla fine

Ai rigori è decisivo l’errore di Falanelli che colpisce la traversa (8-7).

Si tornerà in campo per i sedicesimi di finale il prossimo 6 dicembre 2017.