Imolese F&M fuori dalla Coppa

Le ragazze di Morotti escono al primo turno contro le Ravenna Woman
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 21 volte
Fonte: Imolese F&M
Imolese F&M fuori dalla Coppa

Coppa Italia 1° turno Ritorno

Imolese F&M – Ravenna Woman 0-2 (p.t. 0-1)

(andata: Ravenna – Imolese 8-1)

 

Imolese F&M: Iraci Sareri, Bastianelli (20' Finotello), Lenzi, Manara, Bertozzi, Giovannini, Ait Bouazza, Soglia, Ceppari (46' Nahi), Zandomenichi, Colasuonno (46' Antonellini). A disp.: Bartolini, Zotti, Lazzaro, Papa. All.: Morotti

 

Ravenna Woman: Tampieri, Quadrelli, Tucceri Cimini, Campesi (55' Carrozzi), Manieri (77' Giovagnoli), Costantino, Muratori, Casadio, Barbaresi, Errico (71' Burbassi), Cimatti. A disp.: Cicci, Cuciniello, Pugnali, Pittaccio. All.: Balacich – Rizzo

  

Arbitro: Bonci di Pesaro

 

Marcatori: 30' Muratori, 70' Cimatti

 

 

L’Imolese F&M si presenta in campo nel ritorno del primo turno di Coppa Italia senza alcuna speranza di ribaltare l’imbarazzante 1-8 incassato una settimana fa a San Zaccaria.

Mister Morotti prova comunque a mescolare le carte, cambiando qualche giocatrice rispetto alla gara di domenica scorsa: anche le ospiti si presentano con una formazione ben lontana da quella titolare.

La partita è equilibrata con ambo le formazioni intente a cercare la rete del vantaggio. Alla mezzora è la Muratori a firmare l’1-0 per le ravennati con un colpo di testa, dopo aver raccolto la conclusione di Casadio finita sulla traversa. La seconda frazione comincia con le rossoblu determinate a pareggiare il conto ma il Ravenna Woman contiene le conclusioni del reparto offensivo imolese. Cimatti al minuto 70' sigla il goal dell'ex, propiziata dall’assist di Quadrelli.

Finisce così la partita, con le ravennati che accedono al turno successivo. Buona prova delle ragazze di Morotti, che hanno mostrato di tenere il campo contro avversarie di categoria superiore.

Il mister rossoblu è soddisfatto della prestazione della sua squadra: “Le ragazze hanno risposto bene, in due occasioni abbiamo riproposto gli errori commessi nell’andata e le nostre avversarie ci hanno punito. Sono comunque contento della strada intrapresa, miglioreremo settimana dopo settimana”.