Non c'è tempo per festeggiare

Prima vittoria in campionato per i rossoblu. Domani il Teramo.
25.09.2018 01:06 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 57 volte
Fonte: Francesco Dottori
Lorenzo Spagnoli
Lorenzo Spagnoli

Giana Erminio – Imolese 1-2
Giana Erminio: Leoni; Perico, Bonalumi, Montesano; Iovine, Pinto (65’ Piccoli), Palma, Lunetta (46’ Seck); Chiarello (80’ Mandelli); Marzeglia (70’ Rocco), Perna (80’ Mutton). All.: Bertarelli.
Imolese: Rossi; Garattoni, Boccardi, Carini, Sereni; Bensaja (57’ Hraiech), Carraro, Valentini (57’ Gargiulo); Belcastro (70’ Mosti); Lanini (62’ Giovinco), De Marchi (62’ Rossetti). All.: Dionisi.
Arbitro: Carrione (Castellamare di Stabia)
Marcatori: Perna (13'), De Marchi (29'), Rossetti (83')
Note: ammoniti Bensaja, Belcastro, Iovine, Pinto, Hraiech, Rossi.

 

Colpaccio dell'Imolese, che passa a Gorgonzola -tana della Giana Erminio- in rimonta per 1-2. A portarsi in vantaggio sono dunque i padroni di casa grazie a Perna, lesto a ribadire in rete la ribattuta di Rossi sul diagonale di Lunetta (1-0, 13'). Al 23' i rossoblù rischiano il colpo del KO, ma la conclusione di Iovine si stampa sul palo alla destra di Rossi. Una respinta corta sul cross di Valentini regala quindi il pari a De Marchi, abile a girarsi e a trovare l'angolo giusto (1-1, 29'). Nella ripresa è quindi lo stesso De Marchi, imbeccato a meraviglia da Valentini, a divorarsi il raddoppio; ci prova anche Giovinco, ma a trovare il gol vittoria è l'imolese Rossetti con una zampata in mischia a 7' dal 90'. Finisce 1-2, i grifoni possono quindi festeggiare la prima imposizione in campionato: domani, con il Teramo, i ragazzi di Dionisi cercheranno di ripetersi davanti al proprio pubblico.