Road Show LND eSport a Bologna

Interessante evento a Bologna sabato 11 gennaio per gli amanti dei giochi elettronici di calcio
08.01.2020 12:54 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Road Show LND eSport a Bologna

E’ fissata per Sabato 11 gennaio, presso il Centro Sportivo "Biavati" della Società Corticella in via Shakespeare 33 a Bologna, la settima tappa regionale del tour promosso dalla Lega Nazionale Dilettanti. Otto società si sfideranno nel gioco FIFA 2019 "a colpi" di Playstation 4 per staccare il pass per la finalissima a Bolzano in occasione del 59° Torneo delle Regioni.

Presenti il Presidente Regionale FIGC LND Paolo Braiati e l'Assessore allo Sport del Comune di Bologna Matteo Lepore

Il Road Show LND eSport è promosso dalla Lega Nazionale Dilettanti e organizzato dal Comitato Regionale dell'Emilia Romagna con l'obiettivo di diffondere ed incentivare la pratica agonistica degli "electronic sports", gli "sport elettronici", che da anni stanno riscuotendo grande successo a livello nazionale ed internazionale.

Alla tappa di sabato parteciperanno otto Società della regione Emilia Romagna:

Athletic San Lazzaro (Bologna)

Barcaccia (Reggio Emilia)

Borgonovese (Piacenza)

Ceisa Gatteo (Forlì Cesena)

Corticella (Bologna)

Piccardo Traversetolo (Parma)

Santagata Sport (Ravenna)

Vianese Calcio (Reggio Emilia)

Le squadre saranno composte da due giocatori in ogni incontro e si affronteranno in due gironi da quattro formazioni ciascuno. Gli sfidanti si serviranno di due Playstation 4 per sfidarsi nel gioco Fifa 2019.

La squadra vincente si qualificherà per la fase finale della competizione che si disputerà in occasione del 59° Torneo delle Regioni presso la provincia autonoma di Bolzano dal 24 aprile al 1° maggio.

L'evento di sabato 11 gennaio inizierà alle ore 9 con l'apertura dell'ingresso ai team partecipanti, alle Società e ai visitatori, mentre le gare prenderanno il via alle ore 10.

Presenti anche alcuni atleti della Insuperabili Reset Academy, scuola calcio per ragazzi e ragazze diversamente abili.

Dopo la disputa delle semifinali e delle finali ci saranno le premiazioni con la partecipazione del Presidente Regionale FIGC LND Paolo Braiati e dell'Assessore allo Sport del Comune di Bologna Matteo Lepore.

"Quella che vivremo sarà un'esperienza molto innovativa – dichiara il Consigliere Regionale Biagio Dragone, Responsabile della tappa per il CRER – perché permetterà ai ragazzi di socializzare e di confrontarsi su un terreno nuovo e molto apprezzato. Questa attività non va naturalmente confusa o confrontata con quella che si svolge all'aperto nei campi in erba sintetica o in erba naturale di calcio a 11 e che mantiene la sua importanza, anche alla luce del modo eccellente in cui la Lega Nazionale Dilettanti organizza tutti i campionati, dalla Serie D a quelli giovanili. Il progetto LND eSPORT ha piuttosto l'obiettivo di garantire ai giovani atleti la possibilità di continuare a divertirsi insieme anche una volta terminato l'allenamento, rimanendo all'interno della struttura messa a disposizione dalla Società. Rappresenta quindi una opportunità di socializzazione reale, pur trattandosi della pratica di un gioco virtuale. Le Società partecipanti sono entusiaste di partecipare a questo evento, così come i loro ragazzi. L'esempio di Daniele Di Mauro, uno dei più forti giocatori di eSport in circolazione, funge da traino ad un movimento oggi in grande ascesa e di sicuro interesse"