Sonora batosta in Coppa Italia

L’Imolese F&M si consola con l’annuncio storico della Società che conferma il ritorno del Calcio a 5 femminile

 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 30 volte
Fonte: Imolese F&M
La vittoria in Coppa Italia
La vittoria in Coppa Italia

Coppa Italia 1° turno

Ravenna Woman – Imolese F&M 8-1

RAVENNA WOMAN: Guidi, Cuciniello, Tucceri Cimini, Carrozzi, Manieri, Costantino, Baldini (58' Cimatti), Casadio, Pugnali (54' Barbaresi), Campesi, Pittaccio (75' Muratori). A disp.: Cicci, Ercolani, Cinque, Pelloni. All: Balacich

IMOLESE F&M: Iraci, Manara, Purificato (61' Papa), Lenzi, Zotti (54' De Deo), Giovannini, Ait Bouazza, Giovannini, Soglia, Finotello (46' Nahi), Colasuonno, Zandomenichi. A disp.: Bartolini, Chiarini, Sartoni, Bertozzi. All: Morotti

Arbitro: Moretti (Città di Castello)

Reti: 5' Pugnali (rig.), 18' Carrozzi, 24' Casadio, 27' Pittaccio (rig.), 48' Manara (autorete), 58' e 89’ Barbaresi, 75' Cimatti, 91' Colasuonno (I).
 

Clamorosa batosta in trasferta per le imolesi guidate da Morotti contro le potenti cugine del Ravenna Woman che dopo 30’ sono già sul 4-0. L’andata del primo turno di Coppa Italia è praticamente un incubo per le rossoblu che non trovano mai il bandolo della matassa subendo fin da subito la superiorità delle locali. Solo una squadra in campo, nonostante le ospiti tentino in ogni modo di fermare il Ravenna: le numerose giovani imolesi non riescono ad arginare Pugnali e compagne che arrivano all’intervallo con in tasca già il pass per il secondo turno.

Nella ripresa, Zandomenchi colpisce l’incrocio dei pali, mentre l’autorete di Manara fa calare il sipario sul match. Allo scadere la Colasuonno infila il gol della bandiera. In programma per domenica 10 settembre la partita di ritorno allo Stadio Romeo Galli di Imola.

Mister Mauro Morotti non vede tutto nero, anzi: "Questa era la prima partita dopo due settimane per la squadra. In questa prima fase ho deciso di privilegiare il lavoro fisico e non ho a disposizione ancora tutte le ragazze, quindi ho colto l'occasione per dare fiducia ad alcune ragazze della Primavera che hanno ben figurato.Sono arrabbiato per le ultime tre reti subite, che vengono da situazioni già analizzate in allenamento. Questa partita rappresenta per noi l'inizio di questo lungo cammino e non dobbiamo farci assolutamente spaventare dal risultato".

Ma la notizia che scuote l’ambiente è l’annuncio della presidentessa dell'Imolese F&M Milena Gandolfi che comunica la decisione di riprendere l'attività di calcio a 5, dopo un'assenza di dieci anni. Questa scelta non è casuale: è trascorsa infatti una decade dalla conquista della Coppa Italia, massimo risultato della storia rossoblu, occasione per rinnovare l'impegno nel mondo della palla a rimbalzo controllato.