Pinardi è un Re Mida

Ancora un successo per il portacolori della Santerno Fabbi Imola, già campione regionale
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 27 volte
Fonte: Ciclistica Santerno Fabbi Imola
Davide Pinardi
Davide Pinardi

Ieri la Ciclistica Santerno Fabbi ha partecipato ad una gara particolarmente impegnativa dal punto di vista tattico: a Gaggio di Piano, su 80 chilometri totalmente pianeggianti, i 5 portacolori della gloriosa Società imolese hanno sfidato gli altri 109 partecipanti in una corsa che non poteva che essere caratterizzata da scatti e controscatti.

Cornigli e Grillini sono stati protagonisti dei primi chilometri con il primo impegnato fin da subito in un tentativo di fuga ed il secondo costantemente nelle prime posizioni.

In una gara colma di “prove tecniche” di fuga più o meno solitarie, ha la meglio la maiuscola interpretazione di corsa dei ragazzi della Santerno Fabbi: decisiva l’azione di un gruppo cospicuo di atleti che, nella seconda parte di gara, infiamma il circuito modenese con la presenza attiva della coppia nostrana Montefiori e Pinardi.

E’ proprio la giovane promessa del ciclismo imolese, Davide Pinardi, già campione regionale 2017, a far la differenza con una progressione irresistibile che si tramuta in un assolo trionfale a 5 chilometri dall’arrivo.

E’ ancora il fresco campione regionale 2017 ad alzare al cielo le braccia, battendo in modo inequivocabile la concorrenza. Nella volata del gruppo in fuga, Montefiori si fa battere da Ostolani della Scat Forlì, raggiungendo comunque un ottimo 3° posto sul podio. Graziano giunge al traguardo assorbito nel gruppo inseguitori, dopo aver controllato l’andamento della gara.

Grande soddisfazione per la Ciclistica Santerno Fabbi Imola per l’ennesimo successo di Pinardi, per l’ottimo lavoro di squadra dei suoi compagni e, soprattutto, per la perfetta interpretazione di una gara assolutamente non semplice da gestire. La squadra non sbaglia una mossa, rivelandosi fredda e concreta ai massimi livelli.