Debutto casalingo per la Pallamano Romagna

In una delle poche gare al PalaCavina, la neonata Pallamano Romagna si presenta ai tifosi, prima in campo contro la Fiorentina, quindi nella sfilata finale con tutte le giovanili
13.09.2019 16:57 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Pallamano Romagna
Debutto casalingo per la Pallamano Romagna

Per la Pallamano Romagna è l’ora dell’esordio stagionale casalingo: sabato 14 settembre, alle ore 19,30, i ragazzi di coach Domenico Tassinari ospiteranno la Fiorentina al PalaCavina.

Sarà una delle rare occasioni di poter vedere la squadra dagli spalti dell’impianto imolese, in quanto, da calendario, la Pallamano Romagna disputerà la maggior parte degli altri incontri al PalaCattani di Faenza.

Contro i toscani, il Romagna dovrà controllare la probabile carica dei viola, giunti al secondo appuntamento dopo la sconfitta a tavolino rimediata in settimana per errato tesseramento (vanificato il pareggio 27-27 interno contro il Secchia).

Probabile il rientro, tra i romagnoli, di Amir Boukhris e Stefano Bartoli. Difficile, invece, quello di Stefano Babini.

Partita speciale per Gregorio Mazzanti, arrivato al Romagna proprio dalla Fiorentina e per Ernesto Andalò, giunto in Toscana dopo tutta la trafila in bianconero.

Dopo la gara contro la Fiorentina, alle ore 21,00 circa, si svolgerà la presentazione ufficiale alla stampa ed ai sostenitori di tutte le squadre delle giovanili della neonata società. Particolare enfasi per l’U15 maschile e U17 maschile, fresche vincitrici dei memorial Darchini e Boldrini.