Il Romagna rischia grosso

Vittoria già in tasca, diventa risicata nel caotico finale
10.12.2016 22:57 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Andrea Dall'Aglio
Andrea Dall'Aglio

Romagna Handball - Metelli Cologne 21-20 (p.t. 12-8)

Romagna: M.Rossi, Sami, Da.Tassinari, Resca 1, Dall’Aglio 2, D.Bulzamini 6, F.Tassinari 3, Nardo, Cavina 1, Ceroni 1, D.Rossi 4, G.Bulzamini 3, Ceso, Garavina. All.: Do.Tassinari

Metelli Cologne: Manenti, Sirani, Gavidia, Par.Piantoni, Mercandelli 1, Cavalleri 1, Foglia 2, Petruzzi, Bargariga 5, Pao.Piantoni 3, Alessandrini, Soldi 8, Lancini. All.: Britos

Arbitri: Nguyen e Lembo

Il Romagna rischia il clamoroso tonfo nel finale: 21-20 sul Cologne, dopo un'incredibile rimonta ospite negli ultimi minuti. Il contropiede di Dall’Aglio per il 20-16 a 4’ dalla sirena finale pare aver introdotto il sipario sulla gara. Ma il Cologne non ci sta e, nonostante al time-out a 2’27” dalla sirena fosse sotto 17-20, tenta la miracolosa rimonta. A 10” dalla sirena arriva il 21-20 definitivo di Soldi. Gli ultimi istanti si trasformano in ansia per i tifosi locali, ma ci pensa Fabrizio Tassinari a mantenere il possesso della palla, nonostante i falli degli ospiti. La sirena è una liberazione.

A breve le immagini e le interviste post-gara