La laurea di Panetti

L'atleta della Pallamano Romagna ha conseguito un importante risultato
04.10.2019 17:40 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Famiglia Panetti
Famiglia Panetti

Complimenti a Simone Panetti, classe 1997, mordanese ed atleta della Pallamano Romagna e nuovo laureato. Cresciuto in una famiglia da sempre impegnata nel mondo della pallamano, Simone si è distinto nel mondo universitario, raggiungendo la laurea in ingegneria gestionale triennale.

Simone, congratulazioni! Di cosa ti sei occupato nella tua tesi?
“Grazie. La tesi riguarda l’analisi di provini per test di trazione realizzati con la tecnica di produzione additiva multi jet Fusion”

E’ sempre bello vedere il futuro di un giovane che si concretizza con il raggiungimento della laurea. Cultura e sport ti hanno sempre appassionato?
“Certo, lo sport da sempre mi appassiona, cosiccome la cultura, anche se prediligo soprattutto quella scientifica e tecnica”.

Atleta da anni in prima squadra in Serie A di pallamano, come hai saputo coniugare lo studio con l’impegno sportivo di alto livello?
“E’ stato abbastanza complesso perché con l’università si devono seguire orari difficili e conciliarli con gli allenamenti e le partite. Capita spesso di dover studiare a tarda sera, dopo l’allenamento, oppure durante gli spostamenti e i viaggi per le trasferte. Fare sport e studio a buoni livelli è davvero molto impegnativo”.

A chi dedichi questo ottimo risultato?
“Sicuramente la laurea la dedico principalmente ai miei genitori che mi hanno permesso di frequentare l’università e di vivere questa esperienza, alla mia famiglia che mi ha sempre aiutato e ai miei amici son sempre necessari al fine di raggiungere un obiettivo”.

I tuoi nuovi obiettivi?
“Il primo e più immediato è quello di riprendermi dall’infortunio ai legamenti crociati. Per il resto ho iniziato e desidero completare la magistrale. Quindi cercherò di migliorare il livello di inglese per poi puntare a trovare una buona occupazione che mi possa permettere di viaggiare”.