Le ragazze crescono

Nonostante la sconfitta, Mainetti e compagne giocano con determinazione
10.12.2017 10:21 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 32 volte
Fonte: Romagna Handball
Imola Hc in difesa
Imola Hc in difesa

Imola Hc – Sanlazzaro 12-36 (p.t. 6-21)

Imola: Ch.Nonni, Cl.Nonni 2, L.Babini, M.T.Babini, Cremonini 1, Tarozzi, Bolognesi, Cattabriga 1, Mainetti 1, Rebeggiani, Romiti, Zardi, Palombi, Mengoli 7. All: Chiarini

Sanlazzaro: Battaglia, Prudenzati 2, Mazza, Bonfante, Arvati 5, Pavarini 2, Novesi 3, Agostinelli 2, Turina 8, Popescu, Oliveira 1, Malatesta 11, Fazio 2. All: Ivaci

Arbitri: Di Dio e Fabbian

 

Sta crescendo l’Imola Hc, nonostante la nona sconfitta in questo impegnativo campionato di Serie A2. Nuovamente in doppia cifra le ragazze di Pierangelo Chiarini, con le reti che vengono “spalmate” su diverse atlete, con Maria Rosa Mengoli solito punto di riferimento offensivo.

Partono fortissimo le ospiti che nei primi 7’ incanalano l’inerzia del match con 10-0 che frena le velleità delle imolesi che segnano con Mengoli all’8’. Poi sul 2-16 a metà frazione arriva, finalmente, un minibreak per le locali che trovano coraggio nell’altra metà campo, con 2 reti di Mengoli e la rete di Cremonini per il 5-16 al 21’, prima del 6-21 che manda le atlete negli spogliatoi.

Le mantovane ripartono forte nei primi della ripresa sul 7-27 al 10’, prima di allentare la presa nella seconda parte di una frazione che si chiude sul 6-15. Il 12-36 è, in ogni caso, un piccolo passo in avanti per Cattabriga e compagne che proseguono nella crescita collettiva nella costruzione del gioco.