Vittoria sul Conero

Per il Romagna bel successo esterno 21-18 contro l'ex Sergio Palazzi
14.01.2019 11:51 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 20 volte
Fonte: Romagna Handball
Vittoria sul Conero

Camerano-Romagna 18-21 (pt. 7-10)

Camerano: Sanchez, Guerrero, Badialetti 1, Boccolini, Cirilli 3, Cardi 4, G. Marinelli 2, Recanatini, Sabbatini, Scandali 1, Selmani, Grilli 5, Manfredi 2, T. Marinelli.

Romagna: Martelli, Sami, Andalò 1, O. Boukhris 2, Gollini 3, La Posta, Panetti, F. Tassinari 4, Amaroli, Bosi, Leotta 3, Luppi, Medri, Rotaru, Babini. All. D. Tassinari.

Arbitri: Anastasio e Zappaterreno.

Inizio dell’anno col botto per il Romagna che debutta nel 2019 con un colpaccio sul campo del Camerano. Nelle Marche i bianconeri si presentano senza Fabrizio Folli, out dell’ultimo secondo per un problema alla schiena e senza il terzino Amir Boukhris, infortunato al dito.

Dopo aver controllato il match per 55’, il Romagna rischia di sciupare tutto, facendosi infilare da Camerano (dell’ex coach Sergio Palazzi) sul 17-15, appunto, a 5’ dalla sirena finale. Mister Tassinari trova i gol vittoria guardando alla panchina, con Gollini e Leotta ottimi in fase di realizzazione nel momento più delicato, prima che il bomber Alex Rotaru chiuda il match sul 21-18.

Grande prestazione anche del portiere Lorenzo Martelli tra i pali.

13° giornata andata

Camerano-Romagna Handball 18-21

Raimond Sassari-Estense Ferrara 28-18

Fiorentina-2 Agosto Bologna 35-28

Modena-Carpi 35-28

Secchia Rubiera-Rapid Nonantola 27-23

Parma-Ambra 29-24

Ferrara United-Verdeazzurro Sassari 33-34

Classifica:

Raimond Sassari 23; Parma e Rapid Nonantola 21; Secchia Rubiera 18; Romagna 17; Ambra 16; Ferrara United, Verdeazzurro Sassari 11; Camerano e Fiorentina 10; Modena 9; Estense Ferrara 8; 2 Agosto Bologna 7; Carpi 0.