2ª Campestre e Passeggiata Ecologica Clai

29° Festa del Contadino CLAI, domenica 8 Settembre 2019 a Sasso Morelli

04.09.2019 06:41 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Coop Clai
2ª Campestre e Passeggiata Ecologica Clai

Si avvicina l’evento storico della Coop. Clai: la Festa del Contadino, giunta alla 29° edizione, si svolgerà domenica 8 settembre.
CLAI e l’Atletica Imola Sacmi Avis organizzano la 2ª edizione della “Campestre CLAI”. Visto il clamoroso successo della gara 2018, si ripeterà la corsa su strada di 12km, inserita nel Calendario Regionale FIDAL, a cui verrà affiancata la “Passeggiata Ecologica” di 7km, organizzata in collaborazione con la Polisportiva di Sasso Morelli, per sostenere valorizzare e promuovere il patrimonio culturale del territorio.
Al termine della gara competitiva saranno premiati i primi tre classificati maschili e femminili assoluti, insieme ai primi tre classificati di ogni categoria. Infine, ci saranno riconoscimenti anche alle prime tre società̀ con il maggior numero d’iscritti. Anche quest’anno tutto il ricavato sarà interamente devoluto alla ASD Atletica Imola Sacmi-Avis per le attività educative sportive.

Nel pomeriggio, diverse attività ludiche con il “Volley Party Csi Clai” al campo sportivo, dove il settore giovanile della Csi Clai Imola si divertiranno in tornei di categoria.
Alle ore 17 circa, infine, si svolgerà la presentazione ufficiale della squadra della Serie B1 della Csi Clai Imola di pallavolo che bissa l’appuntamento dello scorso anno che inaugurò la stagione della storica promozione.

La partenza e l’arrivo saranno a Villa la Babina, ovvero il Centro Direzionale Clai. Si tratta di un luogo che l’azienda ha restaurato e riqualificato nel desiderio di sostenere il territorio in cui sorge. Una volta lasciata la Villa gli atleti correranno accanto allo storico Salumificio Clai di via Gambellara. Qui nascono i prodotti Clai: carni e salumi realizzati con carne esclusivamente italiana che arriva da suini nati e allevati in Italia dai soci allevatori Clai attraverso una filiera integrata di proprietà. Superato lo stabilimento Clai, l’itinerario fa tappa all’impianto Biogas, fiore all’occhiello dell’impegno della Cooperativa nel campo della sostenibilità ambientale. L’impianto permette a Clai di autoprodursi energia elettrica e calore attraverso sottoprodotti e scarti della macellazione. Dopo aver toccato i luoghi simbolo della storia di Clai, il tracciato della gara si immerge nel patrimonio culturale del territorio passando per la Chiesa plebana di Sant’Apollinare in Cantalupo, antichissima pieve documentata già nel 1146. A distanza di qualche chilometro dalla Pieve gli atleti raggiungeranno la quinta tappa: Palazzo Morelli, edificio progettato da Cosimo Morelli (1732-1812), sito a Sasso Morelli, frazione di Imola. Il traguardo, situato al Centro Direzionale Clai, è preceduto da un’ultima tappa: Clai ha voluto valorizzare la natura paesaggistica di Sasso Morelli scegliendo di correre lungo il suggestivo filare di farnie monumentali di via Papotta.
Il programma prevede una gara competitiva di 12 km e una passeggiata ecologica di 7 km. Sia per la Campestre che per la Passeggiata Ecologica il ritrovo è fissato presso il Centro Direzionale della Coop. Clai a Sasso Morelli in via Sasso Morelli 40, alle ore 7.30, mentre la partenza sarà alle 9.30.
Il costo delle iscrizioni è di €5 per la competitiva (se effettuata entro la mezzanotte di giovedì 6 settembre, altrimenti sarà di €8), e di €2 per la Passeggiata Ecologica. A tutti i partecipanti della corsa sarà consegnato un pacco gara contenente due salamini Clai e un buono per piadina con affettato, mentre gli iscritti alla camminata riceveranno un salamino. Alla podistica possono partecipare gli atleti nati non oltre l’anno 2000 e tesserati per società affiliate alla Fidal, oppure in possesso di «Runcard» o tesserati per un Ente di Promozione Sportiva.
Solo per la Campestre è obbligatorio presentare un certificato medico valido di idoneità agonistica specifica per l’atletica leggera. Al termine della gara saranno premiati i primi tre classificati maschili e femminili assoluti, insieme ai primi tre classificati di ogni categoria. Infine, ci saranno riconoscimenti anche alle prime tre società con il maggior numero d’iscritti.