A Carpi il sorpasso Romagna?

Il derby potrebbe lanciare i ragazzi di Domenico Tassinari
19.01.2018 14:54 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 48 volte
Fonte: Romagna Handball
Alex Rotaru all'andata
Alex Rotaru all'andata

Dopo l’abbuffata Azzurra con il mordanese Davide Bulzamini ad un passo dalla qualificazione ai Mondiali 2019, torna la serie A e torna il super derby Carpi-Romagna.

Negli ultimi tre anni questa gara è stata l’apripista per la qualificazione alle semifinali scudetto. Quest’anno, invece, le due formazioni lottano nelle retrovie alla ricerca di un lumicino di speranza per  una salvezza quanto mai ardua da raggiungere.

Per Martelli e compagni vincere a Carpi significherebbe innanzitutto il sorpasso in classifica ai danni del Terraquilia. E a quel punto il quart’ultimo posto potrebbe davvero diventare obiettivo alla portata del Romagna che potrà contare sul doppio turno casalingo con Tavarnelle ed Arcobaleno, entrambe in forte calo rispetto al girone di andata. Improba resta la trasferta di Cologne, impegnata negli alti piani della classifica.

Carpi deve ancora effettuare il turno di riposo ed una eventuale sconfitta casalinga nel derby potrebbe diventare un macigno, anche se le ultime giornate potrebbero comunque regalare forti emozioni.

La classifica attuale vede il Romagna a 6 punti, Carpi 7, Tavarnelle 8 e Modena 9: l’impresa è dietro l’angolo.

Da Carpi arrivano notizie di mercato importanti: innanzitutto il ritorno in panchine di Sasa Ilic, quindi la partenza di due colossi come il portiere Jan Jurina che andrà a difendere i pali di Malo nel girone A e l’ala Riccardo Pivetta che tenterà la scommessa per lo scudetto in quel di Conversano, sotto la guida del mordanese Alessandro Tarafino. Due assenze che tolgono talento e soprattutto esperienza ad una squadra già privata dell’apporto di Bosnjak e Venturi in estate.

Sarà della gara, invece, l’ala Francesco Ceccarini che nella gara d’andata era in tribuna insieme proprio a Jurina (ancora alle prese con il lungo infortunio al ginocchio).

Dopo l’ottimo esordio contro Modena, il derby sarà l’occasione per rivedere in maglia bianconera il tunisino Amin Chika che sarà l’ombra del capitano modenese Beltrami.

 

Questo il tabellino dell’andata:

Serie A – 6° giornata Girone B

ROMAGNA HANDBALL – TERRAQUILIA CARPI 30-26 (17-10)

Romagna: Martelli, Sami, Minoccheri 2, Andalò 3, Dal Fiume 4, Rotaru 6, F.Tassinari 5, Chiarini 7, Alpi, Bosi, Folli 1, Malavolti, La Posta 1, Golini 1. All: D.Tassinari

Carpi: Turini, Leonardi, Kebe Moise 2, Pivetta 7, Kovacevic 9, Beltrami 2, Santilli, Giannetta 2, Vaccaro 4, Nicolazzo, Malagola, Leonesi, Artioli. All: Ilic

Arbitri: Colombo e Fabbian