Allo scadere, la beffa

Tonfo rossoblu e la vetta si allontana
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 50 volte
Fonte: Francesco Dottori
La rete al 91'
La rete al 91'

LENTIGIONE-IMOLESE 1-0
Lentigione: Spurio, Traore, Koliatko, Meucci, Sall, Berni, Anarfi (82’Tamagnini), Roma (82’Pandiani), Ferrari, Savi (66’Bovi), Molinaro N. (71’Muscas). A disp.: Borges, Galuppo, Masini, Gueye Pape, Molinaro T.. All.: Zattarin
Imolese: Rossi, Montanaro, Checchi, Boccardi, Garattoni, Crema (77’Pellacani), Carraro, Borrelli, Valentini, Belcastro (11’Pittarello), Franchini. A disp.: Mastropietro, Cheli, Boccadamo, Sereni, Graziano, Galanti, Salvatori. All.: Gadda
Arbitro: Gallipò (Firenze)
Marcatori: 91’Ferrari (L)
 

L'Imolese è nel baratro: a Lentigione arriva la terza sconfitta nelle ultime quattro gare (l'unico risultato utile è stato un pareggio) e la stagione rischia di essere stata ormai irrimediabilmente compromessa. Vero, in questo periodo non gira mai bene ai grifoni, che anche contro i reggiani sono protagonisti dell'ennesima partita sfortunata, ma il tempo degli alibi è finito. I fatti parlano chiaro: con la vittoria del Rimini a Castelvetro la vetta adesso è distante 11 lunghezze, che tradotto vuol dire che per centrare l'obiettivo promozione ai ragazzi di Gadda servirà più di un miracolo. Al momento la capolista sembra avere vita sempre più facile: anche Fiorenzuola e Villabiagio (reduci dai pareggi rispettivamente con Pianese e Aquila Montevarchi) non stanno attraversando il loro momento migliore. Tra le altre è in ascesa il Forlì che, dopo un avvio di campionato anonimo, sta vivendo un ottimo momento e piegando il Sansepolcro ha scavalcato proprio l'Imolese al quarto posto della graduatoria. Attenzione anche alla Sangiovannese, ora un solo punto sotto la squadra di Spagnoli.
La cronaca del match: gli ospiti perdono dopo pochi minuti Belcastro per infortunio; nel primo tempo ci provano Borrelli ed il neoacquisto Crema i quali non riescono ad inquadrare lo specchio della porta. Nella ripresa, al 58', proteste Imolese dopo la caduta in area di Valentini: Gallipò lascia correre. Ci prova ancora Crema su assist di Borrelli, para Spurio. Traore è provvidenziale nell'anticipo su Valentini, poi Borrelli su piazzato chiama il portiere reggiano al grande intervento. Al 91', in pieno recupero, ecco l'ennesima beffa: Bovi se ne va sulla sinistra e mette in mezzo per la zampata di Ferrari: 1-0 alla prima occasione, non c'è tempo per reagire. Finisce così.
Per quanto possibile i ragazzi di Gadda dovranno resettare immediatamente anche questa delusione, perché domenica si torna già in campo: al Galli arriverà la Vigor Carpaneto, squadra temibile sotto il profilo realizzativo. Del resto la coppia offensiva composta dall'espertissimo Rantier, una vita in Serie B, e dal giovanissimo Sylla (uno degli elementi più promettenti dell'intera categoria) è ai limiti della legalità in Serie D. Tra gli altri ottimo rendimento per il mediano Mastrototaro, mentre c'è grande curiosità di vedere all'opera i ben sei nuovi acquisti sbarcati tra le fila piacentine durante il mercato di riparazione.

 

Nel video di Lentigione Calcio, le immagini del match