Andrea Costa chiude perdendo

Fino a 5' dalla fine i biancorossi restano perfettamente in gara, poi cedono a Udine.
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 27 volte
Andrea Costa chiude perdendo

Udine – Andrea Costa Imola 85-71 (18-19, 38-37, 61-58)

Udine: Dykes 18, Mortellaro 16, Caupain 14, Pellegrino 14, Diop 9, Pinton 6, Raspino 3, Nobile 3, Ferrari 2, Bushati, Chiti.

Imola: Bell 26, Alviti 12, Wilson 12, Gasparin 8, Simioni 7, Toffali 5, Penna 1, Prato, Cai, Turrini.

 

Termina con un -14 la stagione 2017/2018 dell'Andrea Costa Imola in quel di Udine. I due punti, va detto, non erano più un obiettivo importante per i biancorossi, ormai fuori da ogni speranza di playoff. Udine, invece, è nelle prescelte per guadagnarsi un posto in A1 e la differenza di motivazioni si è notato nei 40' di gioco. Ma solo negli ultimi 10 minuti di gioco. Nei primi tre quarti, infatti, Imola è sempre avanti in piena inerzia del match. 

Imola subito avanti sul 5-13 con un David Bell in bella mostra (alla fine saranno 26 per lui). Nei quarti centrali del match i biancorossi tengono testa alle velleità dei friulani, chiudendo sempre avanti i parziali.

Solamente nei minuti finali Udine trova spazio grazie soprattutto alla scarsità di rotazioni di coach Cavina, alle prese con le assenze di Maggioli e Rossi.

L'Andrea Costa chiude al 10° posto finale con 30 punti in cassaforte, alle spalle di Ravenna (uscita allo scadere nello scontro diretto a Jesi).

A giocarsi la promozione in Serie A1, nel girone Est, sono Alma Trieste, Fortitudo Bologna, Treviso, Udine, Montegranaro, Verona, Ferrara, Jesi. Nel girone Ovest, invece, sono Casale Monferrato, Scafati, Legnano, Biella, Tortona, Trapani, Agrigento, Treviglio.