Basket Lounge - Basket Mercato

[08 del 02/07/19]
Tutte le notizie di basket-mercato delle formazioni, degli allenatori e dei giocatori della nostra zona
02.07.2019 08:53 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Basket Lounge - Basket Mercato

Serie C Gold

La Virtus Medicina piazza il grande colpo di mercato, ingaggiando l’ala tiratrice Matteo Polverelli che nell’ultima stagione ha vestito la canotta del Bologna Basket 2016.

Dopo 3 stagioni in maglia rossoblu del Bologna Basket, anche Andrea Tugnoli saluta la squadra di coach Lolli.

Era nell’aria, ma ora è ufficiale: il Gaetano Scirea Bertinoro non rinnova l’accordo con Giacomo Frigoli che, dunque, chiude l’esperienza sui colli forlivesi dopo 3 stagioni.

Condoglianze alla famiglia Seravalli per la scomparsa di Mario, 59 anni, attualmente dirigente del Ferrara Basket 2018 di C Gold E.R. e padre di Alberto, vice allenatore di Varese in A e di Matteo che nella prossima stagione giocherà a Fiorenzuola d’Arda.

 

Serie B

I Tigers Cesena tentano il colpo con Marco Planezio, ala con esperienze anche in serie A a Varese, Bergamo e Treviso. E restano sulle tracce di Mirco Turel di Orzinuovi.

E’ ufficiale, invece, la firma della guardia-ala Andrea Scanzi che arriva dalla promozione in serie A2 con l’Urania Milano.

I Tigers hanno deciso di mantenere in organico anche per il 2019-20 gli altri playmaker under Emanuele Trapani e Filippo Rossi che fungeranno da riserve di Matteo Battisti

Matteo Santucci, ala classe 1998, si è presentato a Faenza, in maglia Rekico. Figlio d’arte (il padre Pierluigi è stato un giocatore di pallacanestro ed è ora un dirigente della Tiber Roma), Santucci è uno dei tanti prodotti del florido vivaio proprio della Tiber Roma, club in cui ha militato dal settore giovanile fino alla serie B, debuttando in prima squadra in C Gold nel 2013. Nel 2018/19  gioca in serie A2 con Jesi, avventura terminata a febbraio con il passaggio a Palestrina, ambiziosa formazione di serie B, arrivata fino alla finale play off.

Ma il mercato faentino è in piena evoluzione, con gli obiettivi puntati sulla guardia Michele Peroni (che ha suddiviso l’ultima stagione tra Orzinuovi e Palermo) e sul forlivese di nascita Nicola Calabrese, nel 2018/2019 con l’Andrea Costa Imola.

La Rinascita Basket Rimini di Massimo Bernardi dopo le conferme di Yuri Ramilli e di Luca Pesaresi, attende con trepidazione Tommaso Rinaldi, in ritorno da Jesi. Rinaldi come pivot è un lusso per la serie B e prenderebbe il posto di Saponi

Andrea Raschi potrebbe terminare la carriera a Rimini, con i colori che videro le sue origini di carriera. Ora, 40enne con esperienze in serie A ed in nazionale di San Marino, potrebbe optare per una soluzione a km 0.

L’ala ormai ex Aviators Lugo Giacomo Leardini lascia la Romagna per trasferirsi alla Sangiorgese in serie B.

Padova, per affrontare il prossimo campionato di serie B, punta su Ruben Calò, reduce da una stagione di scarso utilizzo in A2 al Kleb Ferrara.

La Benedetto XIV Cento annuncia l’ingaggio di Alessandro Paesano, pivot classe 1993, nonché del play/guardia Nicolas Morici, classe 1994. Cento ha chiuso anche l'accordo biennale con Ennio Leonzio che lascia Pescara dopo la promozione in A2

 

Serie A2

Le Naturelle Imola Basket comunica di aver raggiunto un accordo con Luca Valentini. Playmaker classe 1997, Valentini ha trascorso l’ultima stagione a Oleggio, in Serie B, con cui ha conquistato i Playoff promozione. Prodotto del settore giovanile di Casale Monferrato, dove gioca anche in A2, poi Desio in B, Aviators Lugo in B e Oleggio. Sarà al fianco di un veterano come Robert Fultz con cui formerà la coppia dei playmaker del roster 2019/2020.
Entro i prossimi giorni l’Andrea Costa aspetta la risposta di Stefano Masciadri e del pivot Giovanni Allodi, fino allo scorso campionato a Latina.
L’ex biancorosso Filiberto Dri ha chiuso l’accordo con Bisceglie, dopo l’esperienza di Fabriano.

Trova conclusione la telenovela dell’ex Tigers Cesena Antonio De Frabitiis. Il pivot firma con gli Sharks Roseto.

L’OraSì Ravenna, in cabina di regia, sceglie il 34enne play Marco Venuto, con esperienze anche alla Fortitudo Bologna. La firma arriva dopo il colpo Luigi Sergio, ala piccola che lascia la fascia di capitano di Bergamo con cui ha appena raggiunto le semifinali playoff, perse contro Capo d’Orlando. I giallorossi restano in attesa di una risposta da parte del pivot Francesco Pellegrino, visto ad Udine nel 2018/19. In alternativa Davide Bruttini che, dopo l’uscita da Capo d’Orlando, deve sciogliere il nodo tra Forlì e Ravenna, oltre ad altre formazioni interessate.

Il Kleb Ferrara ufficializza il contratto annuale firmato da Michele Ebeling, figlio d’arte (John attualmente è direttore sportivo proprio a Ferrara). Gli estensi valutano Andrea Rovatti in uscita da Cagliari e Filippo Testa ex Trapani e Montegranaro che è conteso anche dalla Raggisolaris Faenza in serie B.

 

Varie

 “GLI IMPROBABILI” CAMPIONI DEL VOLTA 3X3 IMOLA 2019.
La formazione capitanata da Nunzio Corcelli (eletto MVP) domina le Finals. Davanti ad una impressionante cornice di pubblico (più di mille gli appassionati accorsi), il Torneo Volta 3×3 Imola chiude i battenti con una serata finale col botto.
Nell’Imola Informatica “3-point shootout” trionfa l’imolese Fabio Monducci con 20 punti, distanziando nettamente gli altri finalisti Jacopo Preti e Giulia Morigi.
Nella prima semifinale del Torneo successo dei 3922052500 (Marco Morara, Michele Martini, Matteo Folli e Umberto Sassi) su Il Casello di Bormio (Jacopo Preti, Giacomo Sabattani, Carlo Dirella e Andrea Gasparri; nella seconda semifinale, invece, Gli Improbabili (Nunzio Corcelli, Alex Ranuzzi, Lorenzo Grillini e Pietro Dall’Osso) superano I Campas (Giacomo, Enrico, Matteo e Filippo Campanella).
Medaglia di bronzo per Il Casello di Bormio che supera i Campas. La finalissima vede trionfare Gli Improbabili, con Nunzio Corcelli che domina (eletto MVP della manifestazione), supportato da campioni come Alex Ranuzzi, Pietro Dall’Osso e Lorenzo Grillini. Menzione d’onore anche per Matteo Fussi, che riceve il premio come miglior giovane del torneo senior.