Basket Lounge - Basket Mercato

[11 del 12/07/19]
Tutte le notizie di basket-mercato delle formazioni, degli allenatori e dei giocatori della nostra zona
12.07.2019 16:42 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Basket Lounge - Basket Mercato

C Gold

Matteo Seravalli, che si era già accordato con Fiorenzuola di coach Galetti, per motivi strettamente personali e, dunque, riservati, disputerà la prossima stagione con la maglia biancoazzurra del Ferrara Basket 2018.

Fuochi d’artificio in casa Virtus Medicina: in maglia giallonera arriva Daniele Casadei, in uscita dal biennio con la Virtus Imola, sempre in C Gold. Gran colpo per coach Max Curti che si assicura un crack per la categoria, anche se ormai 38enne. L’ala forte che ha vestito tante casacche da nord a sud, da ovest ad est della Penisola, si accasa a Medicina per l’ennesima sua “prima volta”.
In giallonero arriva anche il playmaker Luca Galassi. Classe 1999, ha talento e motivazioni ideali per il primo anno in C Gold. Molto importante anche la conferma del tiratore Stefano Casagrande, al secondo anno alla corte di coach Curti. Potrebbe essere l’arma principale dei gialloneri in campionato. Non sarà più in maglia giallonera, invece, Lorenzo Seracchioli che saluta il gruppo dopo 6 stagioni.
Dario Lorenzini, medicinese doc, sarà della Virtus Medicina anche nella prossima stagione: l’ala/pivot, classe 1995, viene dalla sua migliore stagione culminata con la promozione in C Gold. Lorenzini che è anche un apprezzato istruttore di Minibasket sarà ancora il capitano della squadra di coach Curti.

Prime novità stagionali in casa Virtus Imola, con la variazione del CDA che ha registrato le dimissioni di tre dirigenti. Al momento gli unici referenti della società sono il presidente Luigi Dall’Alpi ed il dirigente responsabile Stefano Loreti. A giorni le prime comunicazioni ufficiali sui nuovi acquisti, con evidente priorità legata al tassello del coach e dello staff tecnico. Il DS Carlo Marchi è già al lavoro per creare una formazione che possa ben figurare in categoria. Sul fronte giocatori, già accasati in altre squadre Francesco Magagnoli (Olimpia Castello insieme agli altri ex Sangiorgi e Ranocchi, oltre a coach Serio), Alessandro Nucci e Vyacheslav Zytharyuk (Bologna Basket), Guglielmo Giuliani (Molinella), Cristian Murati (Guelfo Basket), Alex Percan (Ferrara 2018) e Daniele Casadei (Medicina).

Niente male il colpo di mercato del Guelfo Basket di coach Cavicchioli e del DS Marco Caprara: dalla Salus Bologna arriva l’ala grande Francesco Amoni, classe 1984, con un passato anche in serie A con l’Andrea Costa Imola.
Sempre al Guelfo arriva il play-guardia Cristian Murati, classe 1999, dopo la trafila delle giovanili (e molti anni nel roster di serie C Gold) alla Virtus Imola.

L’Olimpia Castello saluta uno dei protagonisti della trionfale stagione 2018-2019, ovvero Aaron Lalanne che ha contribuito in maniera determinante alla promozione in serie C Gold.
Confermato, invece, uno dei principali elementi della scorsa stagione: Alessandro Trombetti sarà fondamentale per il prossimo Campionato di C Gold dei castellani. Trombetti ritrova la categoria che affrontò, in ultimo, con Guelfo due stagioni fa.
Importante anche la conferma di Giacomo Sabattani. Coach Serio avrà a disposizione un atleta di categoria con la capacità di saper coprire almeno due ruoli senza problemi, risultando determinante nei giochi sia offensivi che difensivi.
Ai saluti, invece, un altro protagonista dello scorso anno, ovvero Pietro Dall'Osso, dopo due stagioni in riva al Sillaro. Ultimi passi con l’Olimpia anche per l’ala piccola Mattia Mazza.
 

Continua la costruzione della nuova squadra della Pallacanestro Molinella, sotto l’egida di coach Giuliani. Innanzitutto, la società ha confermato lo staff tecnico con gli assistant coach Simone Turrini, Marcello Radogna e Marco Faggioli, con Marco Uva come preparatore fisico.
Tra gli atleti, confermato anche Federico Lanzi, il capitano che ha trascinato Molinella nelle tre promozioni nelle ultime 7 stagioni. Nonostante una stagioni vissuta tra alti e bassi, con un grosso problema legato ad un infortunio, Alessandro Guazzaloca, altro confermato, resterà uno dei punti di forza della squadra. E lo sarà anche nella prossima stagione, dopo il salto di categoria. Dalla Virtus Imola arriva Guglielmo Giuliani, il play classe 2000, figlio di coach Gabriele, alla seconda esperienza da senior. 

Bologna Basket libera la guardia Lorenzo Folli, classe 2000 che pare molto vicino al Raggisolaris Faenza. In entrata, invece, Andrea Graziani, classe 1998, guardia-ala piccola, in uscita dalla Bmr Basket 2000 Reggio Emilia di coach Davide Tassinari.

Gli Aviators Lugo riportano “a casa” Riccardo Ravaioli. La guardia forlivese torna in Romagna dopo 3 anni nelle Marche. L’ex biancoverde Tommaso Gatto, dopo l’esperienza al Bmr Scandiano è ad un passo dalla firma con San Vendemiano, sempre in serie B. Coach Marcello Casadei potrebbe,  a breve, ricevere in roster due elementi molto importanti come Jacopo Silimbani e Federico Salsini. Mentre Jonas Bracci segue Gigi Galetti a Fiorenzuola.

Serie B

La riunione fra Settore Agonistico FIP e LNP ha decretato i ripescaggi in B di Pozzuoli, Mestre e Alessandria mentre il quarto posto sarà occupato da Avellino, in quanto Barcellona Pozzo di Gotto non ha versato la prima rata per l'iscrizione alla B rinunciando al ripescaggio

Faenza sceglie i fratelli Tiberti: Edoardo andrà a completare il reparto lunghi dei Raggisolaris, mentre Amedeo aveva già firmato la settimana scorsa. Il 18enne Nicola Calabrese, nipote di coach Adolfo Marisi, arriva a Faenza dopo l'esperienza in A2 con l'Andrea Costa Imola.
Francesco Oboe, play/guardia classe 2000 è pronto a vestire la canotta della Rekico Faenza, arrivando dalla serie A2 dove nelle ultime due stagioni ha giocato con la Scaligera Verona e, da tempo, nel giro della nazionale Under 20 di Capobianco.

Matteo Caroli, in uscita dall’esperienza in serie A con la Leonessa Brescia dell’ormai ex coach Andrea Diana, potrebbe essere firmato da Porto Sant’Elpidio, in serie B.

Alla Benedetto XIV Cento arriva Paolo Zonca come preparatore atletico, dopo le esperienze agli Stings Mantova e Virtus Bologna, nel settore giovanile.

I New Flying Balls Ozzano comunicano ufficialmente l’ingaggio di Luca Montanari , 27enne playmaker bolognese, lo scorso anno in forza alla Pallacanestro Crema. Dopo Riccardo Iattoni arriva un altro importante atleta a rinforzare il roster a disposizione di coach Federico Grandi per il prossimo campionato di Serie B.

Michele Belletti è il nuovo assistant coach dell'Amadori Cesena: il trentacinquenne nativo di Galliate, lo scorso anno in Serie B a Domodossola e un curriculum che parla anche di serie A2 e Nazionale Under 16, farà parte dell'equipe tecnica a disposizione di coach Di Lorenzo sulla panchina cesenate dalla stagione 2019/20.

Definiti i gironi 2019/20: è pronta la bozza dei gironi dell'A2 versione 2019-20

Girone Est: Mantova, Milano, Orzinuovi, Verona, Udine, Forlì, Imola, Piacenza, Ravenna, Montegranaro, Pescara, Roseto, San Severo.

Girone Ovest: Biella, Casale Monferrato, Torino, Tortona, Bergamo, Treviglio, Latina, Rieti, Roma, Napoli, Scafati, Agrigento, Capo d'Orlando, Trapani.

L’UniEuro Forlì non riesce a firmare Brandon Taylor e tenta la pista che porta a Marcus Lovett Jr. Il club biancorosso ha raggiunto un accordo con Kaspar Kitsing, guardia classe 2001, che andrà a rinforzare il roster di coach Dell’Agnello.

L’Andrea Costa Imola è ad un passo dal prestito di Lorenzo Baldasso in arrivo dalla stagione di Trieste.  Biancorossi molto vicini anche alla guardia tiratrice Terry Henderson, nell’ultima stagione alla Scaligera Verona. Molta commozione in casa Le Naturelle per l’addio al basket giocato di capitan Patricio Prato che si è affidato ai social per raccontare tutte le emozioni di una lunga carriera.

Il Kleb Ferrara ingaggia il centro Eugenio Beretta che dividerà l’area con Tommaso Fantoni.

Serie D

Dopo un anno ritorna in maglia Grifo Artem Russu. Il centro classe 1994 ha accettato la proposta del club imolese, dopo l’esperienza a Santarcangelo. Russu è il primo rinforzo della Grifo in un reparto dove lo scorso anno la squadra ha spesso sofferto.