Bowers e Morse fanno 51

Gli americani cambiano la storia (e forse la stagione) dell’Andrea Costa, con la vittoria a Montegranaro.

23.12.2019 16:11 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Bowers e Morse fanno 51

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO-LE NATURELLE IMOLA 83-90

(Parziali: 20-26, 20-17, 21-14, 22-33)

Montegranaro: Tthompson 27, Miani, Angellotti ne, Conti 4, Cortese, Bonacini 13, Marulli, Berti ne, Thomas 27, Cucci 9, Serpilli 3. All.: Ciani.

Imola: Ingrosso ne, Ivanaj, Morse 24, Taflaj 6, Valentini 11, Calvi 2, Fultz 6, Baldasso 3, Masciadri 11, Bowers 27. All.: Di Paolantonio.

Boccata d’ossigeno per l’Andrea Costa che supera 90-83, a domicilio, la Poderosa Montegranaro. Che esce con le ossa rotte ed il morale sotto i piedi da una gara che avrebbe dovuto vincere per rilanciarsi in classifica.

Aria di playoff, invece, per i biancorossi che superano un’altra concorrente diretta e si apprestano ad una doppia sfida sulla carta abbordabile contro San Severo (il 29 dicembre) e Roseto  (il 5 gennaio 2020), sempre al PalaRuggi.

Imola sempre avanti nel primo tempo, quindi Montegranaro rientra in partita, prima di cadere nel finale griffato Le Naturelle. Sono 51 i punti realizzati dalla coppia di americani Bowers e Morse ma tra gli ospiti Fultz trascina i suoi e Masciadri diventa decisivo con i due cesti nel rush finale. Per i marchigiani, grande prestazione di Thompson (27 punti e 17 rimbalzi) e Thomas (27 punti).

OraSì Ravenna-Unieuro Forlì 86 - 73

Apu Udine-Roseto 84 - 61

San Severo-Urania Milano 84 - 76

 Montegranaro-Le Naturelle Imola Basket 83 - 90

 Juvecaserta-Tezenis Verona 64 - 62

Pompea Mantova-​​​​​​​Assigeco Piacenza 78 - 52

Agribertocchi Orzinuovi​​​​​​​-Feli Pharma Ferrara 89 - 93

OraSì Ravenna 22
Pompea Mantova 18
Unieuro Forlì 18
Assigeco Piacenza 16
Tezenis Verona 16
Feli Pharma Ferrara 16
Apu OUdine 16
Urania Milano 14
Juvecaserta 14
Cestistica San Severo 10
Sapori Veri Roseto 10
Montegranaro 8
Agribertocchi Orzinuovi 4