Clai a 4 punti dai Playoff

Con la vittoria sull'Idea Volley, la Csi Clai Imola resta ad un passo dalla qualificazione ai playoff promozione
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 37 volte
Fonte: Csi Clai Imola
Festa Clai Imola
Festa Clai Imola

Serie B2 - 23ª giornata

CSI CLAI IMOLA - Idea Volley Bologna 3-1
(Parziali:
24-26, 25-19, 25-16, 28-26)

Csi Clai Imola: Rapisarda n.e., Devetag 9, Cavalli 2, Ferracci 17, Folli n.e., Ricci Maccarini, Melandri 10, Tamburini n.e., Zanotti, Collet 12, Tesanovic 22, Magaraggia (L). All.: Turrini.

Idea Bologna: Bagnoli, Piva R. 12, Pavani 10, Volontè n.e., Bughignoli 19, Piva M., Di Stefano 3, Lopez Delgado n.e., Tripoli 5, Tesanovic 1, Sarego 1, Costantini 7, Gargagnani (L), Muraca (L). All.: Benedetti.

Arbitri: Casucci e Fusetti

 

La Csi Clai Imola appoggia un altro mattoncino nella sua splendida classifica, raggiungendo quota 50 a 3 giornate dalla fine della regular season.

Le ragazze di coach Manuel Turrini si avvicinano ulteriormente all’obiettivo stagionale, ovvero quella qualificazione ai playoff che ora è lontana solamente 4 punti da realizzare nelle prossime 3 gare. E a ben guardare, anche il secondo posto è lontano 5 punti, anche se Forlì appare in buono stato di salute e difficilmente perderà altri punti per strada.

 

Molto interessante la partita contro l’Idea Volley, il derby tra due grandi allenatori come Manuel Turrini e Massimo Benedetti e tra le sorelle Alice ed Alexandra Tesanovic.

Due set su quattro finiti ai vantaggi e tante azioni interminabili caratterizzano la gara, condita, però, anche da diversi errori da ambo i lati del campo. La nota positiva per Imola è il ritorno in campo di capitan Claudia Zanotti dopo il brutto infortunio della scorsa stagione e la lunga riabilitazione.

Netta supremazia negli aces realizzati per Imola: ben 11 contro i 5 delle felsinee.

La cronaca vede l’Idea Volley partire decisamente meglio e sul 6-15 è salutare l’intervento di coach Turrini: le biancoblu tornano in campo più determinate e si gettano nella mischia del punto a punto del finale di set. Sul 24-24 la Clai sbaglia troppo e l’Idea Volley ne approfitta realizzando il vantaggio.

Grazie ad un buon turno di Alice Tesanovic la Clai guadagna 3 punti di margine nel secondo parziale e riesce a mantenere questo divario fino al 19-16, quando Baghignoli e Alexandra Tesanovic (ace) accorciano sul 19-18. Imola non ci sta e rilancia la propria offensiva con un break di 6-1 che pareggia il computo dei set.

Nel terzo set la centrale Elisa Ferracci sale in cattedra, tra muri e fast, trascinando Imola sul 16-12 e l’allungo decisivo sul 21-13 che è il preambolo del 25-16 che offre il primo punto della serata alla Clai.

L’Idea Volley, al cambio campo, rientra più convinta e scappa sul 6-1, quindi 11-3. La Clai non intende lasciare nulla di intentato e, con veemenza, torna a galla sul 13-11 felsineo. La gara torna a svilupparsi punto a punto, con il pareggio che arriva sul 18-18. Poi le bolognesi allungano sul 22-20, prima del nuovo pareggio (22-22). Il frangente di gara è molto emozionante e le atlete in campo danno tutto per centrare la vittoria (Imola) e il tiebreak (Idea Volley). Il muro di Melandri firma il 23-23 e la schiacciata di Alice Tesanovic consente alla Clai di giocarsi il primo match point. Ma le ragazze di Benedetti sono brave ad impattare sul 25-25. Sul 27-26, Sofia Devetag sigilla punto, set e match per Imola che può festeggiare a lungo con i propri tifosi.

Sabato trasferta a Capannori contro la capolista Nottolini, già promossa in Serie B1, che vorrà festeggiare tra le mura amiche il passaggio di categoria, dopo il successo 3-1 sul campo di Forlì, la seconda in classifica.

 

Serie B2 Girone E 23° giornata

Csi Clai Imola-Idea Volley 3-1

Vignola-S.Ilario 3-0

Sarzana-Tirabassi e Vezzali 1-3

Fanball-Spezia 0-3

Gramsci-Carpi 3-2

Libertas Forlì-Nottolini 1-3

Cervia-Rimini 0-3

 

Classifica:

Nottolini* 65, Libertas Forlì 54, Csi Clai Imola 50, Tirabassi e Vezzali 44, Vignola 41, Carpi 38, Rimini e Gramsci Re 37, Idea Volley 33, Cervia 30, Sarzana 26, Spezia 25, S.Ilario 3, Fanball 0.

 

(*Nottolini promossa in Serie B1)