Domani Italia-Slovacchia

Al PalaCattani la gara valida per le qualificazioni a EURO 2020. Bulzamini ai nostri microfoni
09.04.2019 18:14 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Romagna Handball
Davide Bulzamini
Davide Bulzamini

Dopo una settimana trascorsa ad allenarsi a Mordano, Faenza ed Imola, la Nazionale Italiana di pallamano è pronta ad incontrare la Slovacchia al PalaCattani per la terza giornata del Gruppo 7 di qualificazione agli EHF EURO 2020 di Norvegia, Svezia e Austria. 

Durante la conferenza stampa presso il Municipio di Faenza, belle parole del D.T. Riccardo Trillini che definisce “competente” il popolo pallamanista di questa zona. Grandi complimenti anche dal presidente federale FIGH Pasquale Loria. Dopo il caloroso benvenuto del sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, il presidente dell’Handball Faenza Vito Sami e del referente del Romagna Handball Fabrizio Folli che si auspicano una forte affluenza di pubblico per la partita di domani.

Nel video l’intervista a Davide Bulzamini ed a Riccardo Trillini.

Il lavoro di coinvolgimento effettuato tra le scuole locali e i settori giovanili delle società della zona, è stato capillare e molto intenso negli ultimi mesi, con tante idee per i ragazzi.

Si tratta della prima volta di una Nazionale maschile di Pallamano in gara ufficiale in Emilia-Romagna, ma non si tratta solo di una sfida simbolica per il territorio, ma anche e soprattutto un appuntamento di estrema rilevanza per la classifica. Italia e Slovacchia, infatti, lottano per un posto alle spalle del duo di testa formato da Russia e Ungheria, in quanto le quattro squadre meglio piazzate al terzo posto delle qualificazioni – su otto gironi totali – hanno la possibilità di rientrare nella fase finale della competizione continentale.

La Nazionale lavora tra Mordano, Imola e Faenza dal 4 aprile scorso con un gruppo di 21 atleti, tra cui il mordanese Davide Bulzamini, prodotto del vivaio del Romagna Handball e oggi in forza al Saint-Marcel-Vernon nel campionato francese. Nel pomeriggio di oggi ultima seduta di allenamento a disposizione del CT Riccardo Trillini. 

“Siamo sicuri ci sarà una grande accoglienza da parte del pubblico di casa: questa è una terra di Pallamano e l'accoglienza in questi giorni è stata davvero eccezionale", dice il CT azzurro. "Quanto al campo, il lavoro fatto fin qui in raduno ha mostrato una sicurezza importante nel reparto dei portieri, ma anche una compattezza difensiva che a me piace molto – commenta Trillini –, mentre in attacco dovremo, in questi ultimi tre allenamenti, affinare il nostro sistema di gioco basato sulla velocità. Stiamo bene e la fiducia in vista della partita di domani resta inalterata”.

Appuntamento al PalaCattani alle ore 18:45.

Ingresso libero per assistere alla gara, trasmessa inoltre in diretta televisiva su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY).

La sfida sarà diretta dalla coppia arbitrale svedese Canbro - Kliko.

L’elenco degli azzurri impegnati a Faenza: 

PORTIERI: Ebner Domenico (PO – 1994 – Bietigheim \ GER), Sampaolo Valerio (PO – 1987 – Pressano), Volarevic Mate (PO - 1992 - Bolzano) 
ALI: Arcieri Stefano (AS – 1998 – Bolzano), Dapiran Gianluca (AS – 1994 – Benidorm \ ESP), Sonnerer Martin (AD – 1992 – Bolzano), Bronzo Umberto (AD – 2000 – Acqua&Sapone Junior Fasano) 
TERZINI & CENTRALI: Bulzamini Davide (TS – 1995 – Saint-Marcel-Vernon \ FRA), Marrochi Pablo (CE - 1986 - Créteil \ FRA), Moretti Alessio (TS – 1994 – Cassano Magnago), Argentin Andrea (TS – 1995 – Pressano), Turkovic Dean (CE – 1987 – Bolzano), Iballi Ardian (CE – 1994 – Conversano), Savini Giacomo (CE – 1998 – Bologna United), Skatar Michele (TD – 1985 – Strasburgo \ FRA), Soldi Daniele (TD – 1994 – Metelli Cologne), Matha Jonas (TD – 1998 – Bolzano) 
PIVOT: Maione Pasquale (PI – 1982 – Conversano), Parisini Andrea (PI – 1994 – Strasburgo \ FRA), Basic Andrea (PI – 1985 – Brixen), Borgianni Edoardo (PI – 1999 – Ego Siena) 

La classifica aggiornata del Gruppo 7: 
Ungheria 4 pti, Russia 4, Slovacchia 0, Italia 0