E' il giorno delle Strade Bianche di Romagna

A Mordano domani il via e l'arrivo dopo 150 km di gara
23.03.2018 13:32 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 134 volte
Fonte: Nuova Ciclistica
E' il giorno delle Strade Bianche di Romagna

Le Strade Bianche di Romagna sono pronte. Domani sabato 24 marzo è il gran giorno della seconda edizione. Oltre 150 partecipanti Under 23 prenderanno il via dalla sede di Imola Bevande a Mordano per un percorso di 150 km prevalentemente pianeggiante per poi arrivare in centro al paese di Mordano.

Il percorso presenta due asperità altimetriche con inizio salita ai Km 89,3 e 103,5 dove alle sommità sono posti i due GPM (m 248): la salita si presenta con una prima parte in asfalto di 500 metri con pendenze del 15% ed un tratto in strada bianca. Lungo il percorso ci saranno 18 settori di strada bianca abbastanza scorrevoli per un totale di Km 21.0 - 1° Settore al Km 37,7 ultimo settore al Km 147,9 (a circa 2 km dall'arrivo) . Le strade sono prevalentemente di campagna, in parte strette.

La partenza è fissata per le ore 13,15, mentre l’arrivo è previsto alle ore 17 circa.

La presentazione della corsa è avvenuta presso lo stabilimento di Imola Bevande, lo scorso 5 marzo, con la partecipazione di importanti testate del settore (oltre alla stampa locale) quali Bicisport e Rai Emilia-Romagna. In quell’occasione erano ospiti anche il Commissario Tecnico della Nazionale di ciclismo Davide Cassani, il Direttore di Corsa internazionale Raffaele Babini e il delegato provinciale del CONI Stefano Galetti, insieme al Presidente della Nuova Ciclistica Placci 2013 Marco Selleri che ha evidenziato i dettagli della corsa.

La Strade Bianche di Romagna è l’antipasto del Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, in programma dal 7 al 16 giugno 2018. Dieci giorni di gara durante i quali i corridori, tra i quali i più forti Under 23 del mondo a confronto con i migliori talenti italiani, attraverseranno Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino e Veneto (ma senza toccare le nostre strade). Anche in questa stagione la Nuova Ciclistica Placci 2013 ha l’onere dell’organizzazione della gara a tappe rilanciata per volontà di Davide Cassani e della Federazione Ciclistica Italiana, guidata dal Presidente Renato Di Rocco.

Anche il Giro d’Italia Giovani Under 23 è già stato presentato, a Palazzo Chigi a Roma, alla presenza dell’allora Ministro per lo Sport Luca Lotti e dei vice presidenti del CONI. In quell’occasione, anche il grande Francesco Moser e Michele Dancelli hanno applaudito gli organizzatori del Giro d’Italia Giovani Under 23.

Davide Cassani ha pubblicamente elogiato Marco Selleri e il team di volontari della Nuova Ciclistica Placci 2013: “Con Selleri si portano avanti diversi progetti – ha detto Cassani - e in questi anni mi hanno stupito l'impegno e la dedizione di Marco e del suo gruppo di lavoro: sono bravi a rendere concrete le idee, mie e loro. Sono orgoglioso di questo gruppo e di quello che si fa in Romagna per creare interesse intorno al ciclismo”.