"E siamo ancora qua...eh già"

Nuovo ciclo per la Virtus Imola che si iscrive alla C Gold con un nuovo progetto
09.07.2019 13:19 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Virtus Imola
Aglio e Magagnoli
Aglio e Magagnoli

Rivoluzione in casa Virtus Imola. Dopo mesi di silenzio mediatico, la Società comunica che, da oggi “gli unici referenti del Consiglio di Amministrazione saranno il Presidente Luigi Dall’Alpi e il Dirigente Responsabile Stefano Loreti. In data 8 luglio sono giunte, infatti, le dimissioni dei dirigenti Maria Rosa Patuelli, Pier Paolo Cavina e Danilo Francesconi. La Società intende ringraziarli per l’impegno e la dedizione con cui hanno agito in questi anni di collaborazione”.

L’impegno della società è ora suddiviso in due fronti diversi, ma chiaramente convergenti: societario e tecnico. In arrivo nuovi dirigenti e nuovi soci, mentre il Direttore Sportivo Carlo Marchi è già al lavoro per creare una squadra ed uno staff tecnico che possa competere in una categoria che si preannuncia ricca di “corazzate” come Fiorenzuola, Bologna Basket, Ferrara 2018, Lugo e Scandiano.

Difficile, al momento, definire gli obiettivi stagionali della squadra, ancora completamente da plasmare, in attesa, principalmente, della guida tecnica. Durante il mese di giugno, sono usciti dall’ambiente giallonero coach Davide Tassinari (Bmr Scandiano), la guardia Alex Percan (Ferrara), Alessandro Nucci e Vyacheslav Zhytariuk (Bologna Basket) e Guglielmo Giuliani (Molinella).
Capitan Lorenzo Dalpozzo e Cristian Murati dovrebbero essere le conferme naturali, mentre saranno da valutare la posizione e la volontà di Samuel Dalfiume, Daniele Casadei, Matteo Turrini, Francesco Magagnoli, Riccardo Zani e Jacopo Aglio, oltre che dell’assistant coach Andrea Zotti.

L’iscrizione in serie C Gold è avvenuta nei giorni scorsi, dunque, l’obiettivo sarà, in ogni caso, quello di mantenere la categoria e rilanciare la società per il futuro.