IC FUTSAL E' SALVO

Le immagini e le parole dei protagonisti durante la festa per la salvezza aritmetica conquistata con una giornata di anticipo dagli uomini di Vanni Pedrini
16.04.2018 13:00 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 152 volte
IC FUTSAL E' SALVO

IC FUTSAL-AXED LATINA 4-1 (p.t. 2-1)

IC FUTSAL: Juninho, Ferrugem, Salado, Castagna, Rodriguez, Vignoli, Tedesco, Silveira, Lari, Liberti, Magliocca, Battaglia. All. Pedrini

AXED LATINA: Basile, Diogo, Espindola, Battistoni, Maluko, Del Ferraro, Raubo, Bernardez, Paulinho, Pilloni, Meneghello, Landucci. All. Kitò Ferreira

Arbitri: Francesco Scarpelli (Padova), Calogero Castellino (Treviso) Crono: Elena Lunardi (Padova)

Marcatori: 4'30'' p.t. Ferrugem (I), 8'45'' Lari (I), 19'50'' Espindola (L), 3' s.t. Ferrugem (I), 18' Salado (I)

 

E’ festa grande per l’IC Futsal di Vanni Pedrini che, con la vittoria 4-1 sull’Axed Latina, conquista la salvezza aritmetica in Serie A.

Questo risultato premia chi ha sempre creduto in questo progetto, a partire dal presidente Matteo Brunori passando per i dirigenti, lo staff tecnico fino ai giocatori scesi in campo in questa gara fondamentale.

Finisce in questo modo il magico pomeriggio di calcio a 5 vissuto alla Cavina di Imola. Pur senza gli squalificati Borges e Misael, e con capitan Vignoli alle prese con diversi problemi fisici e costretto a rimanere in panchina per tutto il match, l’IC Futsal gioca infatti una delle migliori partite della stagione, pone ancora un volta il cuore oltre l’ostacolo e ottiene la settima vittoria stagione che vuole dire permanenza in serie A1.

Subito avanti con Ferrugem, bravo a sfruttare un errore difensivo degli avversari, l’IC Futsal segna poi il 2-0 grazie a Lari, capace di concludere un grande contropiede realizzato da Salado. Proprio sul finire di tempo, il Latina accorcia le distanze con Espindola. Nella ripresa, però, i padroni di casa continuano la loro grande prestazione collettiva e vanno sul 3-1 con il secondo gol personale del proprio centrale brasiliano. I laziali tentano così il forcing per accorciare il distacco ma la difesa romagnola, trascinata dalle parate di Juninho, non molla di un centimetro. A 2 minuti dalla fine, poi, Salado recupera la sfera e, con il portiere di movimento fuori dai pali, realizza il gol del 4-1. È la rete che certifica l’aritmetica meritata salvezza. È la segnatura che dà il via alla festa. Anche il prossimo anno, l’IC Futsal giocherà in serie A1.

 

Nel video tutte le immagini più significative del match e le parole a caldo dei protagonisti di questo risultato storico per il futsal e per lo sport imolese