IC FUTSAL E' SALVO

Le immagini e le parole dei protagonisti durante la festa per la salvezza aritmetica conquistata con una giornata di anticipo dagli uomini di Vanni Pedrini
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 131 volte
IC FUTSAL E' SALVO

IC FUTSAL-AXED LATINA 4-1 (p.t. 2-1)

IC FUTSAL: Juninho, Ferrugem, Salado, Castagna, Rodriguez, Vignoli, Tedesco, Silveira, Lari, Liberti, Magliocca, Battaglia. All. Pedrini

AXED LATINA: Basile, Diogo, Espindola, Battistoni, Maluko, Del Ferraro, Raubo, Bernardez, Paulinho, Pilloni, Meneghello, Landucci. All. Kitò Ferreira

Arbitri: Francesco Scarpelli (Padova), Calogero Castellino (Treviso) Crono: Elena Lunardi (Padova)

Marcatori: 4'30'' p.t. Ferrugem (I), 8'45'' Lari (I), 19'50'' Espindola (L), 3' s.t. Ferrugem (I), 18' Salado (I)

 

E’ festa grande per l’IC Futsal di Vanni Pedrini che, con la vittoria 4-1 sull’Axed Latina, conquista la salvezza aritmetica in Serie A.

Questo risultato premia chi ha sempre creduto in questo progetto, a partire dal presidente Matteo Brunori passando per i dirigenti, lo staff tecnico fino ai giocatori scesi in campo in questa gara fondamentale.

Finisce in questo modo il magico pomeriggio di calcio a 5 vissuto alla Cavina di Imola. Pur senza gli squalificati Borges e Misael, e con capitan Vignoli alle prese con diversi problemi fisici e costretto a rimanere in panchina per tutto il match, l’IC Futsal gioca infatti una delle migliori partite della stagione, pone ancora un volta il cuore oltre l’ostacolo e ottiene la settima vittoria stagione che vuole dire permanenza in serie A1.

Subito avanti con Ferrugem, bravo a sfruttare un errore difensivo degli avversari, l’IC Futsal segna poi il 2-0 grazie a Lari, capace di concludere un grande contropiede realizzato da Salado. Proprio sul finire di tempo, il Latina accorcia le distanze con Espindola. Nella ripresa, però, i padroni di casa continuano la loro grande prestazione collettiva e vanno sul 3-1 con il secondo gol personale del proprio centrale brasiliano. I laziali tentano così il forcing per accorciare il distacco ma la difesa romagnola, trascinata dalle parate di Juninho, non molla di un centimetro. A 2 minuti dalla fine, poi, Salado recupera la sfera e, con il portiere di movimento fuori dai pali, realizza il gol del 4-1. È la rete che certifica l’aritmetica meritata salvezza. È la segnatura che dà il via alla festa. Anche il prossimo anno, l’IC Futsal giocherà in serie A1.

 

Nel video tutte le immagini più significative del match e le parole a caldo dei protagonisti di questo risultato storico per il futsal e per lo sport imolese