Il Kaos festeggia il +9

Meno agevole del previsto la vittoria su Città di Mestre per l'Imolese Kaos in serie B. Si allarga il divario dalla seconda in classifica.
10.02.2019 04:53 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Imolese Kaos
Il Kaos festeggia il +9

Imolese Kaos-Città di Mestre 5-3
Imolese Kaos: Spadoni, Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni, Salas, Bueno, Micheletto, Juninho, Paciaroni. All. Carobbi.
Citta’ Di Mestre: Tiozzo, Scandagliato, Bordignon, Biancato, Franceschini, Laino, Vettore, Digao, Camilla, Gastaldello, Favretto, Zakouni. All. Frizziero.
Arbitri: Saggese Di Rovereto E Di Donato Di Mergano; Cronometrista, Billo Di Vicenza.
Reti: p.t. 1’ e 12’ Vettore (C), 3’ Castagna (I), 16’ Franceschini (C); s.t. 1’ e 11’ Castagna (I), 3’ Micheletto (I), 19’ Tiago (I).

Brividi intensi per l’Imolese Kaos contro Città di Mestre che scappa sul 3-1 nel primo quarto d’ora di gioco. Grazie ad una ripresa che sa di impresa, i rossoblu impattano e ribaltano il risultato, trionfando sul 5-3.
La rete di Vettore su rimpallo, dopo un solo minuto, è il presagio negativo di un avvio stentato per i rossoblu che la rete di Castagna (una splendida manovra corale avviata da Juninho) del 3’ stempera solo in apparenza. Il Città di Mestre trova il vantaggio al 12’ ancora con Vettore. L’Imolese Kaos traballa e Franceschini la punisce: tiro di Juninho, il friulano recupera la palla e il suo calcio lungo entra nella porta sguarnita.
Al 1’ della ripresa è ancora Castagna a ridare smalto all’attacco locale: spalle alla porta, si gira e segna. Due minuti dopo è Micheletto, ispirato da Zonta, a siglare il pareggio.
Tornati in pieno controllo del match, i rossoblu giocano, ora, in scioltezza e con bomber Castagna pescano il sorpasso.
La difesa locale non cede al tentativo di pareggio degli ospiti e, a pochi secondi dal triplice fischio, si sublima con Tiago: il giocatore intercetta la palla, scatta in contropiede aggirando tutti i marcatori, per poi concludere sul primo palo. E la gara finisce 5-3 per Paciaroni e compagni.
Nel frattempo la prima contendente al primo posto, la Fenice Veneziamestre pareggia in casa 2-2 contro Sedico e fanno allungare l’Imolese che ora si trova a 40 punti sul +9 sugli inseguitori.
Nel prossimo turno la capolista Imolese Kaos farà visita a Laives (sabato 16 febbraio, ore 16) al fanalino di coda Futsal Atesina.