Il miglior Romagna degli ultimi anni

Torna ad essere dominante in campo la formazione di Domenico Tassinari, dopo i fasti di qualche anno fa.
06.10.2018 23:43 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 209 volte
Fonte: Romagna Handball
Il miglior Romagna degli ultimi anni

Serie A2 – 3° giornata andata

ROMAGNA HANDBALL – ESTENSE HANDBALL 31-23 (p.t. 16-10)

Romagna: Martelli, Sami, Babini, A.Boukhris, O.Boukhris 3, Andalò, Panetti 2, Chiarini 2, Folli 3, F.Tassinari 6, Bosi 1, La Posta, Gollini 2, Amaroli 2, Luppi 5, Rotaru 5. All: D.Tassinari

Estense: Pavani, Sgambaro, Stagni, Bilancioni, Saletti 2, Zanghirati 4, Baldo 2, Buzzoni, Turrin 1, Malagola, Di Maggio 2, Ghiglioni 4, Rondinelli 1, Sacco 2, Govoni, Janni 5, Macalli. All: Giacomel

Arbitri: Alborino e Farinaceo

 

E’ un grande Romagna quello che ottiene la prima vittoria stagionale, raggiungendo quota 3 punti in classifica. Fabrizio Tassinari guida la carica dei suoi in un successo meritato e molto importante dopo il pareggio isolano di una settimana fa.

Tutta la squadra si esprime su livelli importanti, sia in attacco che in difesa, dove concede agli avversari solo 7 reti nei primi 25’ di gioco. In attacco le reti sono suddivise tra le principali bocche da fuoco bianconere,  con Tassinari top scorer con 6 realizzazioni (3 rigori).

Debutto in Serie A2 con il Romagna per Emanuele D’Agostino ed Enrico Luppi, autore di una prova monstre al tiro (5 reti), Inizio scoppiettante del pivot Omar Boukhris che segna 3 delle prime 4 reti dei locali. Ma è il gioco compatto di squadra ad emergere come vincente in una serata dove Lorenzo Martelli, tra i pali, viaggia su livelli “azzurri” con 12 parate equamente divise tra le frazioni.

Estense praticamente sempre fuori dai giochi, fin dalla metà della prima frazione con i locali già sul +8 (12-4 al 20’ con l’ennesima rete del capitano del Romagna). La squadra di Giacomel ha il merito di giocare a testa alta anche quando il punteggio sembra compromesso.

Sabato prossimo, seconda trasferta e secondo viaggio al PalaSantoru di Sassari per il Romagna che affronterà la Verdeazzurro, sconfitta dal Rapid Nonantola.

 

La cronaca.

Il Romagna parte forte con un ispirato Omar Boukhris che infila 3 reti nel 4-2 del 7’. Mister Giacomel è costretto a chiedere il time out dopo 11’ sul 7-3 per i locali. Lo spettacolare pallonetto di Simone Panetti, in contropiede, pone le basi per la fuga sul 9-3 al 13’. Il +8 torna sul 15-7 con le reti splendide di Rotaru e Chiarini a 5’ dall’intervallo. La sosta arriva sul 16-10 che lascia comunque uno spiraglio di speranza agli estensi che chiudono la prima frazione con quattro atleti a referto con 2 gol.

Al rientro in campo, il Romagna è bravo a “congelare” il match, senza spingere sull’acceleratore e mantenendo sempre ampio il margine di vantaggio sugli avversari. Al 16’ locali avanti nuovamente di 8 lunghezze (22-14), prima di un’impennata d’orgoglio dell’Estense che tenta l’ultimo assalto (24-18 a circa 10’ dalla sirena finale). Assalto reso vano dalle reti di Rotaru e Luppi e dalla staffilata di Filippo Gollini che gela le velleità ospiti (27-21 al 25’). Negli ultimi minuti le difese lasciano spazi invitanti e gli attaccanti arricchiscono i propri score personali. Splendida prestazione collettiva del Romagna.

 

Queste le partite in programma:

Romagna Handball – Handball Estense Ferrara 31-23

Verdeazzurro – Rapid Nonantola 24-25

Ambra – Raimond Sassari 17-25

Carpi – Secchia Rubiera 21-25

2 Agosto Bologna – Parma 21-27

Ferrara United – Modena (07/10)

Camerano – Fiorentina (07/10)

Classifica: Secchia, Nonantola e Parma 6, Ferrara United* 4, Romagna e Raimond Sassari 3, Fiorentina*, Camerano*, Modena*, Ambra, Verdeazzurro 2, Estense Ferrara, 2 Agosto e Carpi 0.