Kalale e Lagat si regalano il 50° “Giro dei Tre Monti”

Più di 5000 partecipanti all’edizione speciale dell’evento podistico imolese. Dominio keniota con Chelanga Ishmael Kalale e Jeruto Ivyne Lagat senza rivali all’autodromo
22.10.2018 02:10 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 736 volte
Fonte: Atletica Imola
Kalale e Lagat si regalano il 50° “Giro dei Tre Monti”

Non c’erano dubbi e le previsioni sono state rispettate: l’edizione numero 50 del “Giro dei Tre Monti” si conferma un evento podistico spettacolare e molto atteso da professionisti ed amatori. Grazie all’organizzazione della Atletica Imola Sacmi Avis, alla partenza più di 5000 atleti (784 competitivi e 4500 circa non competitivi).

Nella gara sulla distanza di 15,3 km, tra gli uomini, la vittoria è andata al keniota Chelanga Ishmael Kalale (Casone Noceto) con il tempo di 46’13’’. Dietro di lui, a poco più di un minuto, l’atleta del Burkina Faso Olivier Irabaruta (Parco Alpi Apuane) e l’altro keniota Kimeli Hosea Kisorio (Virtus Cr Lucca). 11° posto per Gianluca Borghesi (Avis Castel San Pietro), primo italiano al traguardo, mentre il migliore per l’Atletica Imola Sacmi Avis è stato Simone Bernardi che ha chiuso 14°.

Podio tutto africano anche tra le donne con la vittoria della keniota Jeruto Ivyne Lagat (Athletic Terni) in 54’22’’ davanti all’ugandese Adha Munguleya (Lammari) e all’etiope Belay Addisalem Tegegn (Atletica Brugnera). 4a Beatrice Boccalini (G.S. Gabbi), migliore azzurra all’arrivo.