Le stranezze della C Gold

Diversi risultati fuori pronostico e la disputa quasi contemporanea di 6 partite su 7. Stasera Imola contro Fiorenzuola
19.01.2020 09:23 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Dalpozzo e Musolesi
Dalpozzo e Musolesi

Incredibile sabato in serie C Gold Emilia Romagna. Incredibile, innanzitutto perché, a parte Imola-Fiorenzuola che si giocherà questo pomeriggio, si sono disputati tutti i match di giornata praticamente in contemporanea. E sono pressoché incredibili alcuni risultati.
Come la vittoria in esterna di Guelfo Basket che mostra i muscoli nel derby più sentito della stagione, a domicilio della Virtus Medicina. Per non parlare del successo, sempre in esterna del Molinella, fanalino di coda, contro la corazzata Ferrara.
La Virtus Medicina di coach Curti non sfrutta il turno casalingo nel derby più sentito con un Guelfo Basket che pesca uno scatto d’orgoglio: 2 punti in classifica che valgono il +2 sull’ultimo posto della graduatoria e, soprattutto, che sono un’iniezione di fiducia incredibile anche in vista del prossimo derby casalingo contro l’Intech Virtus Imola, in programma venerdì 24 gennaio al PalaMarchetti. Un +9 che vale anche il ribaltamento nello scontro diretto contro i gialloneri medicinesi.
Alla Virtus non bastano i 17 punti personali di Daniele Casadei ed i 13 di Casagrande ed Allodi. Dall’altra parte, infatti, un super Filippo Govi cementifica 24 punti, seguito da Amoni con 18 e la coppia Musolesi-Bergami che vale 21 punti.
Grande soddisfazione in casa guelfese per un successo che rilancia il campionato dei gialloblu.
Un altro colpaccio esterno è quello dell’Olimpia Castello che supera il Gaetano Scirea nella sua tana, dove è sempre difficile spuntarla. Tra i forlivesi solo Ravaioli e Ricci hanno la mira giusta, mentre tutte le altre bocche da fuoco bianconere sono inceppate con Rossi fermo a 6, Cinti a 2 e Farabegoli a 9. Per gli uomini di coach Serio buona prestazione collettiva con ben 4 atleti in doppia cifra (Magagnoli, Tomesani, Sabattani e Ranocchi) e la coppia Sangiorgi-Benedetti che si ferma a 14 punti complessivi.
Da sottolineare la prova intensa del Basket Lugo che mette in grande difficoltà Scandiano di coach Tassinari. Alla fine i reggiani si impongono di misura al PalaBanca.
Questo pomeriggio la Virtus Imola ospiterà la capolista Fiorenzuola in uno scontro titanico: i ragazzi di coach Galetti sono lanciati verso il primato indiscusso, mentre quelli di coach Regazzi devono alzare l'orgoglio dopo il ko inaudito a Montecchio nell'ultimo turno. Palla a due alle ore 18,00.

Virtus Medicina-Guelfo Basket 69-78
(Parziali: 19-16, 42-34, 56-60)
Virtus: Galassi 4, Curione 3, Poluzzi 6, Dall’Osso 5, Polverelli 8, Rossi 0, Casagrande 13, Allodi 13, Stellino NE, Agriesti NE, Casadei 17. All :Curti
Guelfo: Wiltshire 3, Bernabini 6, Bonetti NE, Baccarini 2, Bonazzi NE, Murati NE, Bergami 10, Musolesi 11, Pieri 4, Govi 24, Pederzini NE, Amoni 18. All. Cavicchioli​​​​​​​

Gaetano Scirea-Olimpia 58-69
(parziali: 15-19 / 33-34 / 41-55)
Scirea: Ravaioli 17, Ricci 11, Farabegoli 9, Bracci 7, Rossi 6, Solfrizzi 2, Zambianchi 2, Cinti 2, Mistral 2, Angeletti, Bessan, Sampieri. All. Tumidei​​​​​​​
Olimpia: Magagnoli 12, Tomesani 11, Sabattani 11, Ranocchi 10, Sangiorgi 8, Benedetti 6, Trombetti 5, Procaccio 4, Albertini 2, Righi ne, Torreggiani ne, Pedini ne. All. Serio

15° giornata:
Bologna Basket-Pol.Arena 85-75
Gaetano Scirea-Olimpia Castello 58-69
Ferrara Basket-Molinella 72-84
Virtus Medicina-Guelfo Basket 69-78
Anzola Basket-Lg Competition 49-64
Basket Lugo-Bmr Reggio Emilia 74-76
Virtus Imola-Fiorenzuola (19.01.20 ore 18,00)

Classifica:
Fiorenzuola 26, Olimpia Castello, Bmr Reggio Emilia e Bologna Basket 20, Virtus Medicina, Ferrara e Lg Competition 16, Basket Lugo 14, Virtus Imola e Anzola 12, Pol.Arena e Guelfo 10, Gaetano Scirea e Molinella 8