L’Imolese fa tanto Kaos

Scelta storica per la società rossoblu: parte il progetto in collaborazione con il Kaos

13.09.2018 15:02 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 120 volte
Fonte: Imolese Calcio a 5
L’Imolese fa tanto Kaos

L’Imolese Calcio a 5 punta in alto, ponendo le basi per una stagione importante in serie B: nasce il sodalizio con il noto marchio d'abbigliamento KAOS S.p.a. che lascia Reggio Emilia per sbarcare ad Imola.
Il patron Marco Calzolari scommette sulla società di Spagnoli: il nuovo sponsor della società rossoblu sarà lo sponsor principale del calcio a 5. "Considero un onore e un privilegio - afferma il dg Gianluca Matera - che una realtà come Kaos abbia scelto di appoggiare il nostro progetto. Il lavoro svolto in questi anni per offrire un'immagine di solidità e affidabilità ottiene il suo riconoscimento. Ringraziamo Marco per la fiducia che ci sta accordando e faremo di tutto per non tradirla".
Kaos porta in eredità anche sette giovani eccellenze con passaporto italiano: i nuovi e talentuosi giocatori affidati a mister Carobbi e mister Bottacini saranno Arruda Zonta Guilherme ('97), Bondaruk Rinaldin Gabriel ('97), Mendez Salas Vander Danilo ('97), Fortuna De Lemos Tiago ('97), Baroni Lucas ('97), Minetto Bueno Lorenzo ('99), Zanotto Micheletto Leonardo ('99). L'Imolese completa, così, la rosa della prima squadra che andrà a disputare l'anno del ritorno in serie B.
Sarà un gruppo completamente nuovo, fatta eccezione per i tre giovani Spadoni, Paciaroni e Radesco: "Abbiamo appena cominciato a lavorare, ma devo dire - afferma Alberto Carobbi - che tutti e sedici i miei giocatori sono molto bravi. Appartenendo a tre scuole di pensiero diverse (Imolese, Kaos, Ic Futsal), sfrutteremo la partita di coppa per testarne la condizione atletica e il livello d'integrazione. Al momento è a rischio l'utilizzo di Castagna e Liberti".
Il primo impegno ufficiale della stagione è la Coppa della Divisione che riaccende subito la rivalità fra le protagoniste dell'ultimo campionato di C1.
Il turno preliminare, ad eliminazione diretta, per neopromosse e ripescate, coinciderà con la fine del raduno dell'Imolese Kaos 1919. Il pullman dei rossoblu, in partenza da Sportilia, trasferirà la squadra direttamente a Ravarino, dove li attenderà lo 'storico' nemico della stagione 2017/18.
Reduce dal Torneo di Ascoli, contro l'Acqua Sapone e il Civitella, mister Carobbi chiarisce l'obiettivo del suo gruppo: "Sabato abbiamo giocato contro squadre di due categorie superiori e abbiamo fatto una buona figura. Dobbiamo però ancora conoscerci bene e fare esperienza, considerando che la maggior parte dei ragazzi è molto giovane. Andare avanti il più possibile nel trofeo significherebbe incontrare squadre sempre più alte: un banco di prova molto interessante".

Coppa della Divisione:
Pro Patria San Felice – Imolese Kaos
Sabato 15 settembre 2018, ore 15, a Ravarino